CORRIERE DELLO SPORT Digne: “Io e Candela due vincenti”

Digne
Digne

Lucas Digne ha rilasciato un’intervista al quotidiano sportivo sulle sue prime impressioni da giocatore della Roma.
“Vincent Candela? E’ stato un grande, ho molto rispetto per lui e spero di vincere altrettanto”.

Ha parlato poi di Garcia: “E’ lo stesso di Lille, ha lo stesso approccio con i calciatori, parla molto e lo fa in modo diretto. Per lui parlano i risultati”. Totti? “E’ stato molto protettivo, mi ha spiegato da chi guardarsi e mi ha fatto battute su chi diffidare anche dello staff tecnico, tutto con simpatia”. Proprio in merito al nuovo staff, Digne aggiunge: “C’è un modo di lavorare molto personalizzato. Qui posso solo crescere”.

Emozionato dal suo esordio con la Juventus: “Ho debuttato in un grande match, è successo tutto molto in fretta. E’ stato emozionante giocare in uno stadio come l’Olimpico, unico nella storia, davanti a un pubblico così infervorato. Pereyra? Mi aveva rivolto parole poco carine e ho trovato più intelligente rispondere in quel modo”.

“Il nostro girone di Champions è difficile – prosegue il terzino – il Barcellona è una squadra molto forte ma le altre sono alla portata”. Sul derby della capitale conclude: “So che cosa significa, è un match speciale per i tifosi”.

Top