IL MESSAGGERO Nainggolan: “I tifosi viola hanno urlato frasi razziste contro il nostro capitano”

Roma-Feyenoord Nainggolan 2
Roma-Feyenoord Nainggolan 2

(M. Tenerani) In una partita in cui sono accadute molte cose strane, non poteva mancare alla fine anche una polemica in più. A scatenarla è stato Nainggolan che ha detto: «A fine gara ho discusso con alcuni tifosi viola perché avevano offeso Keita (capitano dopo l’uscita di De Rossi, ndc) con frasi razziste».

Poi Radja è passato a parlare della partita con una frase sibillina… «Se diamo tutti il cento per cento siamo la Roma, ma se uno o due non lo danno allora…». Chissà a chi si riferiva il centrocampista giallorosso.

Poi un suo tweet. «Grande spirito. Grande squadra. Giocando tutti uniti e dando piu del 100% si ottengono risultati!!! Ora testa alla samp!». Parole che comunque saranno tema di discussione oggi a Roma. Quindi il belga ha aggiunto: «Penso che meritassimo di vincere noi. Ho rivisto una bella Roma e il gioco manovrato che ci ha sempre contraddistinti. Volevano la vittoria. Florenzi e Iturbe ci hanno dato una grande mano in difesa. Dobbiamo ripartire da questa gara, restare coi piedi per terra e continuare così, con qeusto passo. Abbiamo fatto una bella partita, sembrava la Roma di prima di gennaio. E’ un punto di partenza».

Top