AS ROMA Strootman in campo a settembre. Ma Garcia vuole un sostituto

Strootman
Strootman

Buone notizie sono arrivate ieri da Amsterdam, visto che la visita di controllo per il ginocchio operato di Kevin Strootman ha dato responsi positivi, con il centrocampista della Roma che continuerà la riabilitazione secondo i tempi prestabiliti nel report post-operatorio. Ciò sta a significare che l’olandese lavorerà con costanza durante tutta l’estate per essere pronto già a settembre, in vista di una stagione ricca di impegni anche infra-settimanali per i giallorossi.

Ed è proprio questo che preoccupa Rudi Garcia: il tecnico francese è sicuro di recuperare Strootman entro il prossimo autunno, ma l’incombente ed impegnativa Champions League, che vedrà la Roma affrontare già all’inizio un girone di ferro, sarà un ostacolo importante da preparare con una rosa ampia e competitiva. Ecco perché, nonostante le rassicurazioni sulle condizioni di Strootman, i giallorossi continuano a pensare ad un sostituto dell’olandese, che diventa ancora più importante se si pensa che alla prima gara di coppa mancherà anche lo squalificato De Rossi. Sabatini si muoverà sul mercato anche per un mediano, in accordo con Garcia; magari non si cercherà un top player che costi intorno ai 20 milioni di euro come lo stesso Strooman, bensì un centrocampista duttile ed esperto che si sappia adattare. I nomi? Piacciono Sandro del Tottenham, Parolo del Parma e Blind dell’Ajax.

Fonte: Asromalive.it

Top