ATALANTA-ROMA 1-1 Papera di De Sanctis, ma Strootman pareggia nel finale. Altro rigore negato!

Strootman
La Roma salva l’imbattibilità grazie a Kevin Strootman che, ad un minuto dal 90′, pareggia i conti contro l’Atalanta su assist di Ljajic. Brutto primo tempo dei giallorossi che poi ad inizio ripresa vanno anche sotto a causa di una papera di De Sanctis. Alla Roma manca anche un rigore per fallo di mano di Canini.

PRIMO TEMPO – Garcia lascia fuori Pjanic e Ljajic, inserendo Bradley a centrocampo e Marquinho nel tridente d’attacco. Risponde Colantuono col doppio trequartista: Brienza e Moralez alle spalle di Denis. Il primo tiro in porta è dei giallorossi con Marquinho che impegna Consigli da fuori area al 7′, ma il match non decolla ed entrambe le squadre sembrano abbastanza bloccate. La Roma soffre molto il pressing dei bergamaschi e, senza centrocampisti di qualità, fatica a costruire il gioco. Al 27′ clamorosa palla gol per l’Atalanta, con il tiro di Brienza deviato da Benatia che sbatte sul palo. Due minuti dopo Colantuono perde Del Grosso per infortunio e fa entrare al suo posto Bonaventura, con Brivio che scala in difesa. La partita continua senza emozioni, Roma imballata che chiude il primo tempo sullo 0-0.

SECONDO TEMPO – La seconda frazione parte a ritmi piu alti e i giallorossi sembrano manovrare meglio. Al 3′ destro di De Rossi che termina a lato, ma al 5′ è l’Atalanta a passare in vantaggio: punizione rasoterra di Brivio, papera clamorosa di De Sanctis e la palla si infila in rete in maniera beffarda. All’11’ Garcia prova a dare una svolta, togliendo un De Rossi fuori condizione e inserendo Ljajic; poco dopo dentro anche Pjanic per Marquinho. La Roma si riversa in avanti, mentre Colantuono si copre togliendo Brienza e facendo entrare Kone. Al 20′ diagonale mancino di Strootman che lambisce il palo, poi al 25′ ci prova Ljajic ma non prende lo specchio della porta. Tre minuti dopo gran slalom di Gervinho, Bradley colpisce troppo piano sull’assist dell’ivoriano e il punteggio non cambia. Entra anche Lucchini per Scaloni nell’Atalanta, poi al 30′ fallo di mano in area di Canini su tiro ravvicinato di Maicon che Damato non sanziona con il penalty. Altrettanto clamorosa la parata di Consigli al 41′ con Florenzi ormai pronto ad esultare. Esordio anche per Ricci nei minuti finali, poi ancora Consigli su Gervinho ma alla fine Strootman riesce a pareggiare su assist di Ljajic al 44′ e a salvare coì l’imbattibilità dei giallorossi.

Ivo Mauro

Top