PRIMAVERA Tre rinforzi per De Rossi: convocati Romagnoli, Caprari e Ricci. Balasa e Boldor con la Romania Under 21

Romagnoli

Tre rinforzi di lusso per la Roma Primavera di Alberto De Rossi che ospita a Trigoria il Livorno in un match già importantissimo per la classifica del girone C: Alessio Romagnoli, Federico Ricci e Gianluca Caprari saranno oggi a disposizione del tecnico giallorosso, chiamato a riscattare il pareggio in casa dell’Avellino ultimo in classifica e sempre sconfitto, ancor più clamoroso del derby perso in rimonta due settimane fa. La sosta per il Mondiale Under 17 ha fatto tutt’altro che bene ai ragazzi di De Rossi che fino ad allora avevano dominato qualunque squadra, con cinque vittorie su cinque in campionato e due successi in altrettanti impegni di Coppa Italia. Contro il Livorno sarà una gara cruciale: gli amaranti allenati da Sergio Zanetti, fratello maggiore del capitano dell’Inter Javier, sono quarti in classifica a 15 punti, ad uno solo dalla Roma terza sotto alle capolista Fiorentina e Lazio a 18. Con i viola impegnati in casa contro l’Avellino (ore 14.30) e la squadra di Bollini sul campo del Crotone (alle ore 11), mancando la vittoria domani i giallorossi potrebbero vedere allontanarsi ancor di più i primi due posti in classifica, essendo poi costretti alla lunga rimonta per accedere direttamente alle fasi finali. Con una vittoria invece, i giallorossi rimarrebbero attaccati alla vetta piazzando la prima rivale a quattro lunghezze di distanza già all’ottava giornata.

GRADITI RITORNI – Dopo l’amichevole in famiglia disputata ieri a ranghi misti con la prima squadra, De Rossi potrà quindi puntare sulla qualità di ragazzi che già hanno fatto il salto con i “grandi”. Primo tra questi Gianluca Caprari, che ritorna sui campi della Primavera dopo un anno e mezzo di prestito al Pescara e questo inizio a disposizione di Rudi Garcia. Proprio domenica contro il Sassuolo, Caprari ha esordito stagionale, collezionando la quarta presenza in A con la Roma. La sua ultima gara in campionato con la Primavera giallorossa risale al 26 novembre del 2011 nel derby pareggiato 3-3 in casa della Lazio, in cui realizzò il gol del momentaneo 1-3 poi recuperato dalle reti di Barreto e Cilfone. Un passo indietro forse, o forse l’occasione giusta per accumulare minuti importanti e mettersi in mostra sotto gli occhi di Garcia che non mancherà di osservare i suoi giovani talenti.

Tornato dall’amichevole vinta dall’Italia Under 19 per 1-0 sul Belgio, Romagnoli comporrà la coppia centrale di difesa insieme a Capradossi, che sarà titolare data l’assenza di Balasa e Boldor: i ragazzi sono in ritiro con l’Under 21 della Romania (martedì impegnata nelle qualificazioni all’Europeo 2015 contro la Germania) e quindi toccherà a Michele Somma spostarsi sull’out destro. A chiudere la linea a quattro davanti a Proietti Gaffi ci penserà Sammartino. L’ultima apparizione di Romagnoli e Ricci risale a questa stagione, quarta giornata di campionato contro la Juve Stabia. Federico tornerà ad agire sulla destra dell’attacco, con Caprari sulla fascia opposta, mentre Di Mariano e Ferri si alterneranno nei ruoli di trequartista e attaccante centrale, con caratteristiche di grande movimento. A meno di clamorose sorprese, dovrebbe partire dalla panchina Cedric, autore di una bella doppietta ad Avellino con cui è diventato il miglior marcatore in campionato dei giallorossi con cinque reti. A centrocampo il neo-maggiorenne Mazzitelli (18 anni oggi) e Battaglia dovranno fungere da collante per una squadra parecchio offensiva.

L’AVVERSARIO – A Trigoria arriva un Livorno frastornato dallo 0-6 incassato a domicilio dalla Fiorentina. Gli amaranto di Zanetti sono già passati nella Capitale quest’anno, uscendo da Formello con le ossa rotte, un dominio della Lazio: 4-0 firmato dalla tripletta di Tounkara. Poi però in casa del Napoli hanno centrato un’importante vittoria per 1-2 senza l’apporto del bomber Tommaso Biasci, sei reti in campionato e due convocazioni in prima squadra.

Queste le probabili formazioni oggi in campo al campo “Agostino Di Bartolomei” di Trigoria alle ore 14.30:

Roma (4-2-3-1): Proietti Gaffi, Somma, Capradossi, Romagnoli, Sammartino; Mazzitelli, Battaglia; Ricci, Di Mariano, Caprari; Ferri. A disp.: Marchegiani, Masciangelo, Calabresi, Adamo, Pellegrini, Shahinas, Cedric, Trani, Vina, Taviani, Utzeri, Damiani. All.: De Rossi.

Livorno (4-3-3): Cipriani, Morelli, Stampa, Stoppini, Tiritiello; Bartolini, Cannataro, Simonetti; Biasci, Bruzzi, Frati. All.: S.Zanetti.

Arbitro: sig. Emanuele Mancini di Fermo. Assistenti: Loni di Cagliari e Dessena di Ozieri (Sassari).

Daniele Luciani

Top