AS ROMA Feliziani: “Gli abbonati di Curva Sud non potranno cambiare settore per Roma-Verona”

Curva Sud
Carlo Feliziani, Responsabile della biglietteria AS Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla chiusura della Curva Sud contro il Verona e all’Away card. Queste le sue dichiarazioni:

Come saranno ricollocati, se lo saranno, gli abbonati in Curva Sud?

“Questa opportunità purtroppo non potrà essere concessa, nel caso specifico il giudice sportivo è stato chiaro, l’As Roma è stata sanzionata con la chiusura della Sud, perciò tutti i biglietti di quel settore non sono abilitati all’ingresso e non sono validi per altri settori. E’ una situazione senza sbocchi, abbiamo fatto tutti i ricorsi possibili ma per questa gara purtroppo sarà così. Abbiamo chiesto di salvaguardare almeno la parte lato Monte Mario ma per i nostri abbonamenti quella è Curva Sud quindi è rientrata nella squalifica”.

E’ un problema riguardante anche la Lazio.

“Assolutamente sì. Ci siamo trovati nella stessa situazione a curve opposte e anche i loro tifosi resteranno fuori dal settore”.

Acquistando un biglietto per la Curva Sud, si poteva cambiare settore?

“No perchè la sentenza è arrivata precedentemente a qualsiasi emissione di tagliando e risalendo la squalifica a Maggio non c’è stato questo tipo di problema”.

14.000 non andranno allo stadio pur avendo il biglietto.

“Purtroppo è il problema di questo tipo di situazioni, è ovvio che queste persone non hanno colpa”.

Non si capisce bene come un’iniziativa come la Away Card possa essere in discussione. Dov’è il problema?

“Non lo chiedete a me, io sono molto rammaricato. Abbiamo dedicato tantissimo tempo a questo strumento per facilitare la vita ai tifosi che volevano andare in trasferta in tranquillità. Ne sono state emesse oltre 6.000 da Aprile, è stata un successo. Il problema è nato subito perchè alla prima trasferta, Torino-Roma, ci sono stati degli incidenti e sostanzialmente l’osservatorio ha iniziato a monitorare questa tessera e hanno rilevato che se ne è fatto un uso non conforme. Per la trasferta di Livorno, la Away è stata esclusa ed è stato possibile l’acquisto del tagliando solo per quelli in possesso della Privilege. Vediamo cosa succederà, noi monitoriamo e speriamo non ci siano ulteriori problematiche”.

Fonte: retesport

Top