IL MESSAGGERO Castan: “L’Europa è vicina crediamo tutti nell’impresa”

Castan

(M. Ferretti) – Parola alla difesa, cioè a Leandro Castan, recuperato in extremis. «Sapevo che non potevo stare fuori, perché era una gara bellissima. Ringrazio Dio per averla giocata tutta. Abbiamo dimostrato di essere forti e che in queste quattro partite che ci mancano possiamo arrivare il più in alto possibile. L’attacco della Fiorentina è molto forte: abbiamo giocato con grande concentrazione. E quando vinci, tutti danno un contributo. Quale è stato il momento più difficile della partita? Nel primo tempo non abbiamo giocato bene; nel secondo la Fiorentina ha alzato la pressione ed è stato più complicato. Con la difesa a tre, poi, siamo andati meglio. E alla fine è arrivato quel grandissimo gol di Osvaldo…», racconta il brasiliano.

«Per me la Roma nell’ultimo periodo è migliorata grazie a Andreazzoli che ha fatto un buonissimo lavoro con tutti. Adesso bisogna riposare e preparare al meglio la gara contro il Chievo. Per arrivare in Champions, dobbiamo pensare subito alla prossima gara. Goicoechea? Noi calciatori sappiamo che è molto difficile tornare a giocare dopo tanto tempo. Lui è importante, e questo dimostra che siamo tutti forti. La Roma è una squadra davvero buona e io sono convinto che, lottando fino alla fine, potremo toglierci le soddisfazioni che tutti cerchiamo. L’Europa è alla nostra portata, basta crederci».

Top