LA REPUBBLICA Nessun rinvio per Roma-Parma. Destro scalpita per rientrare

Destro esulta dopo il gol

(F. Ferrazza) – Scongiurata l’ipotesi rinvio,Roma-Parma si giocherà regolarmente domenica sera. Soddisfatti i due club, in particolare quello giallorosso, che ha fatto di tutto per evitare uno slittamento che avrebbe creato non pochi problemi per la ricerca della data di un eventuale recupero. La Roma si è impegnata con le autorità competenti a intensificare il numero degli Steward, per agevolare il regolare svolgimento della manifestazione. Può quindi preparare la gara, Andreazzoli, che riavrà a disposizione Marquinhos, pronto a riprendersi una maglia da titolare a scapito forse di Piris. Il vero dubbio formazione resta però legato all’utilizzo di Osvaldo, in rotta con la tifoseria e tenuto inizialmente in panchina a Udine.

L’attaccante, fischiatissimo nell’ultima casalinga all’Olimpico, non vive un momento di serenità, anche se l’assenza dell’infortunato Destro lo rende in pratica l’unico centravanti a disposizione del tecnico. E, a proposito di Destro, l’ex Siena sta bruciando le tappe del suo rientro. «Le mie condizioni migliorano velocemente — le sue parole al Romachannel — spero dalla prossima settimana di bruciare i tempi del mio recupero». Sfruttando i giorni in più della sosta, l’attaccante potrebbe tornare già tra i convocati della trasferta pasquale a Palermo. «Io credo ancora nel terzo posto — conti- nua Destro — ce la metteremo tutta per farcela. Io voglio fare grandi cose con questa maglia, perchè la Roma è stata per me una scelta importante, voluta con forza ». Intanto è Totti a commentare la figura del Papa appena eletto. «Ha il volto buono che fa trasparire serenità e bontà. I giovani ne hanno bisogno, la sua presenza sarà una certezza per tutti noi. La scelta di chiamarsi Francesco? Mi fa arrossire».

Top