PREMIER LEAGUE Deciso un tetto massimo per le perdite dei club

Premier League

Regole più stringenti sui bilanci e sanzioni severe per chi sgarra. Lo hanno deciso oggi i 20 club della Premier League, che hanno trovato un accordo di principio sulle nuove norme finanziarie improntate a una maggiore sostenibilità economica. Fra le novità, il tetto alle perdite dei club che non potranno superare i 105 milioni di sterline (circa 121 milioni di euro) nelle prossime tre stagioni e un controllo sui costi relativi al monte ingaggi dei giocatori a partire dalla stagione 2013-2014. Fra le sanzioni previste, anche la penalizzazione di punti in classifica.

Fonte: Adnkronos

Top