IL MESSAGGERO “Difficile trovare cose positive ma facciamolo”

Burdisso Stekelenburg

(S. De Iaco) – «Abbiamo lottato fino alla fine, c’abbiamo creduto e ci è mancato pochissimo al pareggio». È fiduciosoNicolas Burdisso dopo la sconfitta nel derby.

«Siamo molto vertiginosi, attacchiamo e difendiamo tanto. E poi siamo una squadra giovane, ci stiamo conoscendo. Dobbiamo portare in campo la mentalità del mister, e in partita ci sono momenti in cui si sbaglia. Nessuno vuole sbagliare nel derby, ma ci è capitato». Come risolvere la questione? «Rivedere gli errori con la consapevolezza che la squadra c’è, il gruppo è unito e dobbiamo portare la Roma dove merita». Poi l’argentino sottolinea: «Nel secondo tempo volevamo pareggiare. Abbiamo regalato un altro gol, ma ci abbiamo creduto, anche in 10. Ci è mancato pochissimo, non voglio parlare di sfortuna. È difficile trovare cose positive, ma dobbiamo farlo. Per me avevamo l’atteggiamento giusto, non siamo riusciti a pareggiare. La parte negativa è evidente, dobbiamo migliorare».

Parole di conforto e fiducia anche per De Rossi, espulso in finale di primo tempo: «Lui vive il derby diversamente da noi essendo romano e questo ambiente non lo aiuta per niente.Paga il momento, nessuno è tranquillo quando si parla troppo di lui, deve trovare l’equilibrio. Per noi lui è importantissimo guardando al futuro. Sa benissimo per primo di aver sbagliato, guardiamo il resto. L’espulsione non ci ha condizionato. Abbiamo pagato gli errori individuali ma prima o poi il lavoro ci ricompenserà».

 

Top