AS ROMA Losi: “De Rossi? Non creiamone un caso. Non si devono vendere giocatori così importanti”

Giacomo Losi

Ha difeso i colori giallorossi per anni, diventando una bandiera della Roma. Ad oggi è il giocatore con più presenze con la maglia della Roma, Totti escluso: parliamo di Giacomo Losi, fresco di inserimento nella Hall of Fame. Con le seguenti parole ha voluto commentare il ‘caso De Rossi’:

E’ una Roma in ripresa dopo la batosta contro la Juve oppure ha visto i soliti problemi?

“Qualche problema nel primo tempo l’abbiamo avuto, per circa mezz’ora, poi dopo il gol è andata un pò meglio ma non è ancora la Roma che vorremmo vedere”.

Cosa ne pensi dell’esclusione di Osvaldo e De Rossi?

“Bisogna chiederlo all’allenatore. Purtroppo non entrerei in queste situazioni delicate, devono sbrigarsela allenatore e giocatori, magari con l’aiuto della società. Purtroppo sono cose delicate e si finisce per mettersi in mezzo senza nemmeno sapere cosa è successo”.

A Roma si è già creato un caso, in tanti pensano che a gennaio De Rossi potrebbe addirittura andare via…

“Mi auguro di no perchè se diamo via giocatori così importanti non possiamo raggiungere mai grandi risultati. Nutro qualche perplessità perchè non si è capito bene il motivo, poi Roma è una città particolare, si lavora molto su questo genere di vicende portandole all’esasperazione. Anche io mi sono meravigliato che un giocatore così importante come De Rossi non sia sceso in campo contro l’Atalanta, poi non so per quale motivo. Meglio non cerare un caso”.

Questa Roma dopo averla vista giocare per 7 partite in campionato dove pensi possa piazzarsi a fine anno?

“Fare un pronostico è sempre difficile, posso dire però che la Roma non sta dimostrando il suo reale valore. La prossima sarà l’ottava di campionato e se il buongiorno si vede dal mattino il sole deve ancora sorgere”.

Fonte: Tuttomercatoweb.com


Top