CORRIERE DELLO SPORT Euforia Roma. Col Bologna altri 50.000

Roma-Catania Curva Sud

(A. Ghiacci) – La sensazione è sempre più o meno la stessa. Un’estate intera passata ad aspettare la ripresa del campionato, poi un assaggino e un’altra attesa di due settimane per la sosta dovuta alle qualificazioni al Mondiale. E meno male che quest’anno la serie A è cominciata prima, con una settimana di anticipo. Meno male, almeno per i tifosi della Roma. Stavolta si sono disputate due giornate: per coloro che sono attenti alle sorti dei giallorossi, la differenza salta agli occhi, perché un conto sarebbe stato vivere quindici giorni con il ricordo del pareggio casalingo all’esordio con il Catania, tutt’altro è viverli – come in realtà sta accadendo – dopo la vittoria di San Siro, in casa dell’Inter, che mancava da cinque anni. Il risultato di quel successo, il primo della seconda Roma di Zeman, è che la voglia già forte dei tifosi romanisti è praticamente raddoppiata. Tanto che il club giallorosso è pronto a registrare un successone al botteghino per la gara contro il Bologna, in programma domenica sedici alle 15. L’Olimpico si appresta ad accogliere una cifra di spettatori che non si vedeva da tempo: oltre 50.000 spettatori.

ENTUSIASMO Le vacanze sono finite, ormai tutti sono tornati alla vita di sempre. La Roma ha già ottenuto un grande successo: i quasi 25.000 abbonati hanno incrementato il dato dello scorso anno del 50%. Nel frattempo però, oltre alla possibilità di sottoscrivere la tessera per le diciotto partite che restano da giocare all’Olimpico, il pubblico giallorosso, proprio sull’onda dell’entusiasmo per la vittoria di Milano, ha già voluto dare un segnale forte: quando alla sfida con i rossoblù emiliani mancano ancora otto giorni in 5.000 hanno già acquistato un tagliando. E siamo quindi a 30.000 presenze già assicurate. (…)
RICORDO Troppo tempo è passato per tutti. Risale infatti a più di tredici anni fa l’ultimo successo di Zeman nell’Olimpico giallorosso: il 16 maggio del 1999 la Roma superò il Cagliari per 3-1 grazie alla rete di Di Francesco e alla doppietta del capitano Francesco Totti. Ecco, forse il numero dieci è l’unico per cui il tempo non sembra davvero passato. Ma per i tifosi sì, e per molti di loro l’attesa è durata fin troppo. Saranno tutti lì, domenica prossima, per fare ciò che sono abituati a fare da sempre e che gli riesce benissimo: dare man forte alla Roma, sostenerla quanto più possibile per spingerla alla vittoria, i tifosi giallorossi come vero e proprio dodicesimo uomo in campo.
VENDITA Per la gara contro il Bologna i bigletti sarano in vendita fino al giorno della partita, domenica sedici. Le operazioni termineranno alle ore 13 presso i Roma Store e alle 15 presso le ricevitorie Lis e nel botteghino dello stadio (ex Ostello della Gioventù). Si va da un prezzo di 17 euro, relativo alla curva Nord (la Sud è esaurita) fino agli 88 euro della tribuna Monte Mario Top. La caccia al biglietto continua e la previsione è facile facile: con otto giorni a disposizione e con l’entusiasmo che accompagna la Roma in questo momento, passare da 30.000 a 50.000 sarà uno scherzo.(…)


Top