CORRIERE DELLO SPORT De Rossi può contare su Lucca e Ricci

Alberto De Rossi

(Corriere dello Sport/Infopress) – Dopo il mezzo passo falso contro il Vicenza, la Roma di Alberto De Rossi varca per la seconda settimana consecutiva i cancelli di Trigoria per ritrovare il feeling con i tre punti. E, perché no, ampliare la striscia di imbattibilità casalinga che dura da più di due anni. La classifica è l’ultima cosa che si guarda in questo periodo dell’anno, però è anche vero che questi ragazzi riescono ad alternare prestazioni stellari a giornate opache. Il tecnico ritrova oggi pomeriggio (calcio d’inizio alle 15) il centrocampo titolare potendo contare di nuovo sul fiato e la corsa del brasiliano Lucca e di Matteo Ricci, assenti nell’ultimo turno. […]

L’unica novità rispetto al modulo standard riguarda la porta, dove dovrebbe esordire dal primo minuto Zonfrilli al posto di Svedkauskas, il portierino lituano che ha risposto alla convocazione in prima squadra di Zeman. Così, in panchina si accomoderà il figlio d’arte Marchegiani, abile e arruolabile dopo aver superato un infortunio che gli ha impedito di allenarsi con continuità (per la carta d’identità fa parte degli Allievi Nazionali di Tovalieri). Dietro ballottaggio tra Somma e Calabresi: uno dei due farà coppia con capitan Carboni, chiamato come sempre a guidare il pacchetto difensivo. E’ un 50-50. Contro il Vicenza qualcosa non ha funzionato, soprattutto nel primo tempo. Non a caso il tabellone al riposo recitava 0-2 a favore degli ospiti. De Rossi si è fatto sentire nello spogliatoio. E i ragazzi hanno capito la lezione tornando in campo con un altro atteggiamento. Alla fine la rimonta è riuscita a metà (2-2)[…]

Una partita così così non può cancellare quanto di buono fatto vedere finora, non solo in termini di gol. De Rossi ha il compito di sgrezzarli, il loro invece è quello dare il massimo, in campo e fuori. Perché la Roma che ha superato l’Inter in Supercoppa è più o meno la stessa di quella che scenderà in campo contro l’Ascoli di Castoldi. C’è da trovare ancora l’armonia, ma la strada tracciata è quella giusta.

Così in campo a Trigoria (ore 15)

ROMA (4-3-3): Zonfrilli; Rosato, Carboni, Calabresi, Yamnaine; Ricci M., Lucca, Cittadino; Frediani, Ferrante, Bumba. A disp.: Marchegiani, Sammartino, Somma, Ricci F., De Santis, Catania, Battaglia, Pagliarini, Gonzales Vieira, Minicucci, Terriaca, Ferri. All.: De Rossi.

ASCOLI (4-4-2): Tubaro; Massei, Scognamillo, Foglia, Palmarini; Pietropaolo, Iotti, Sorci, Fioretti; Gragnoli, Ruzzier. A disp.: Mecca, Spinelli, Marini, Di Gianluca, Battilana, Lattanzi, De Grazia, Caruso, Calise, Di Giovanni, Paolini. All.: Castoldi.

Top