CORRIERE DELLO SPORT Destro alla Roma si chiude domani

Mattia Destro e Juan

(A. GHIACCI) – Da una parte un po’ di nervosismo, dall’altrà però la tranquillità di chi sa il fatto suo ed è convinto di arrivare a dama. Si pensava di poter chiudere prima la vicenda: la Roma avrebbe voluto già la firma di Mattia Destro, per accelerare le pratiche, ufficializzare l’operazione e presentare un altro acquisto, uno importante, comunque seguito da tutte le grandi del nostro campionato. Ma la dirigenza giallorossa, da Trigoria a Chicago, resta tranquilla: domani sarà il giorno dell’ok definitivo, del brindisi finale. E non sono previste sorprese dell’ultim’ora, come non erano previste da qualche giorno a questa parte. Gli sfoghi, gli allarmi, le sensazioni, i pareri delle ultime ore, non hanno fatto altro che creare confusione. Ciò che non è mai cambiato però, è il finale cui si avvia la lunga storia: Destro è il nuovo rinforzo per l’attacco giallorosso. Un reparto, quello offensivo a disposizione di Zeman, che con Destro sarà uno dei migliori della serie A: forse solo un po’ a corto di esterni, ma comunque forte e affidabile. In mano al boemo insomma, l’attacco della Roma può essere devastante (presente i 90 gol dell’ultimo Pescara?).

GRADIMENTO – Destro è pronto, il suo nuovo contratto pure. L’attaccante ha detto sì al trasferimento in giallorosso, per lui la Roma rappresenta una grande opportunità. I contatti tra le parti, proprio per evitare le famose sorprese dell’ultimo momento, sono continui. E più passano le ore e più la firma si avvicina. Ma come mai se c’è già stato il gradimento non è ancora arrivata la parola fine? La posizione del giocatore, alle prese con una decisione così importante, è lecita: si tratta di una scelta di vita. Nelle settimane scorse si è parlato di Inter, che per lui avrebbe rappresentato il ritorno nella squadra in cui è cresciuto, di Milan, che è sempre il Milan, e di Juventus, che oltre ad essere la squadra campione d’Italia è alle prese con un forte restyling del proprio attacco. Una decisione non semplice, insomma. E il club bianconero non molla, perché sa benissimo che fino a quando non sarà tutto nero su bianco una remota possibilità c’è sempre. Il barlume però, si spegnerà domani, quando Destro comunicherà alla Roma il suo sì definitivo (…)
ATTESA – L’attesa, certo, comincia ad essere difficile da vivere. Per tutte le parti in causa, compresi i tifosi giallorossi che aspettano senza neanche avere il conforto del contatto con il resto della squadra, che si trova negli Stati Uniti. Domani gli agenti di Destro torneranno a vedere la dirigenza della Roma. Ci saranno l’amministratore delegato Claudio Fenucci e il direttore sportivo Walter Sabatini: il tavolo sarà insomma composto dagli stessi interpreti che erano mercoledì scorso all’Hotel Visconti di Milano. L’accordo per cinque anni che parte da 1,5 milioni di euro e arriva ad oltre 2,2 milioni nel corso delle stagioni ha una sola parte bianca: quella all’ultima pagina, sotto il nome di Mattia Destro, in cui va apposta la firma.
CLUB  Anche Genoa e Siena, che hanno l’accordo per la risoluzione della comproprietà in favore dei rossoblù (7 milioni, più metà Lamanna e il prestito del giovane giallorosso Verre che andrà da Preziosi in comproprietà), sono in attesa della chiusura. E mentre nella società toscana l’aria è tranquilla, sicura che nulla di quanto stabilito potrà saltare, nel club di Preziosi c’è maggiore apprensione. Dovuta proprio al carattere del presidente rossoblù: un tipo deciso, che non ama stare al ritmo di lavoro degli altri ma segue soltanto il suo.Ecco: se oggi esiste ancora una minima possibilità che l’affari salti, è proprio legata agli umori di Preziosi. Che potrebbe cedere all’ultimissimo pressing della Juventus che ha intenzione di tornare alla carica in queste ore per superare l’offerta – già accettata – giallorossa: 5 milioni per il prestito oneroso, 7 per il riscatto tra un anno, più le metà di Piscitella e Verre. Ma è una strada difficile, che comprometterebbe anche l’accordo raggiunto, dopo dure settimane di lavoro, con il Siena. Meglio seguire il percorso segnato da giorni: Destro domani firmerà e diventerà il nuovo attaccante della Roma.
Top