GAZZETTA DELLO SPORT Coppitelli, esordio amaro. Giovanissimi k.o. con l’Inter “Sconfitta immeritata”. Oggi la sfida con la Reggina

Giovanissimi Nazionali

(F. Oddi) – Una buona Roma va k.o. contro una fortissima Inter all’esordio nelle finali Giovanissimi Nazionali. 2-0, un gol per tempo, in mezzo la bella prestazione dei giallorossi, primi a rendersi pericolosi con un gran destro di Vasco, finito sulla traversa. Al 17′ un cross di Zonta pesca libero Bonazzoli a centro area, stop a seguire e sinistro vincente. La Roma preme, Nicolas De Santis mette in mezzo, Tchaoule anticipa Di Livio, che a un minuto dall’intervallo toglie palla al terzino: gran parata del portiere nerazzurro, Trani riprende e tira, salva un difensore sulla linea. Il tecnico nerazzurro mette in campo l’etiope Taufer, un ’98 che impressionò cinque mesi fa in un Roma-Inter 0-5 al campo della Tor Tre Teste: al 17′ è lui a chiudere la partita. “Se è vero che loro sono la squadra più forte del campionato — commenta il tecnico Coppitelli —, noi abbiamo dimostrato di non essere inferiori: non meritavamo di perdere”. Alle 18, ad Asciano, Roma di nuovo in campo con la Reggina, che ieri ha perso 3-0 con la Juventus.

 

Top