MERCATO ROMA Canovi: “Zeman un sogno che si avvera. In difesa? Granqvist rende tanto”

Dario Canovi

L’agente Fifa Dario Canovi ha parlato ai microfoni di Radio Ies del possibile arrivo di Zeman a Roma, esprimendo anche le sue considerazioni sul mercato. Ecco quanto detto:

Su Zeman:

Zeman è un sogno che si avvera, non solo mio ma di tanti tifosi della Roma. Credo sia una scelta intelligente quello di ingaggiarlo, perché darà un grande entusiasmo alla tifoseria, farà risparmiare un sacco di soldi alla dirigenza sul mercato e poi vedremo un bel gioco”.

Sul mercato della Roma:

“Tra i giovani della Roma sicuramente Caprari può fare molto, perché ha già giocato con Zeman ed è tra quelli che sicuramente potranno godere di più della presenza del tecnico. Pjanic nel 4-3-3 di Zeman? Sì, una delle grandi doti di Zeman è quella di saper adattare i giocatori al tipo di gioco che ha e penso che sarà sfruttare i giocatori che avrà. Sono curioso di vedere Lamela e Bojan. Io ho sempre pensato che De Rossi ritornerà a fare la mezz’ala con lui. Sono curioso di vedere cosa faranno tutti questi giocatori con Zeman. Una delle grandi speranze che tutti abbiamo è di vedere cosa Zeman riesce a tirare fuori da questi giocatori, per questo i  dirigenti hanno fatto una cosa intelligente nell’andarlo a cercare, perché con lui migliorano tutti. Tanti giocatori allenati da lui hanno detto che è quello che sa insegnare meglio il calcio.

Difensori che sta puntando la Roma?

“Penso ci siano due o tre difensori centrali italiani in grande crescita, su cui si dovrebbe fare un pensiero. Servirebbe un Barzagli della situazione, lui è un giocatore che ha personalità e che ha fatto un grande campionato, ma non credo che la Juve intenda liberarsene. A me piacerebbe lo svedese del Genoa, Granqvist, un giocatore che rende tanto, ha sempre dato di più delle aspettative. Io credo che in nord Europa ci siano molti giocatori centrali validi, anche in Francia. Per lottare per lo scudetto la Roma dovrebbe avere un budget di 50-60 milioni di euro per prendere giocatori di prima fascia, altrimenti bisogna fare un’operazione intelligente, ossia migliorare i giocatori che ha e con Zeman questo è possibile”.

Fonte: Radio Ies

Top