GAZZETTA GIALLOROSSA Gaspar sostituirà Kjaer. Ecco chi è

Mario Gaspar

Complici diversi fattori, dal prezzo alle prestazioni, con molte probabilità a fine anno, Simon Kjaer, l’angelo biondo che ha fatto impazzire Roma, verrà rispedito al mittente. I “lupi” del Wolfsburg, infatti, per il giocatore chiederebbero una cifra vicina ai 7 milioni di euro, troppi per uno come il danese, che durante il mercato estivo, Sky aveva accolto mandando e rimandando il famoso video nel quale lo si fede scivolare permettendo ad un avversario di volare a rete. Il secondo problema si chiama Juan, che nonostante le smentite da parte dell’agente, è circondato da tempo da un aria che sa tanto di Brasile. A questo proposito Walter Sabatini, si è mosso negli ultimi giorni per cercare un difensore che rispetti in toto i canoni di spesa della nuova società. Per questo, l’ultimo nome in ordine cronologico, saltato fuori dall’agendina del direttore sportivo giallorosso, risponde al nome di Mario Gaspar Pérez (un altro?) o più semplicemente Gaspar. Il talento spagnolo, classe 1990, attualmente in forza al Villareal, ha il contratto in scadenza nel 2013 e secondo le ultime notizie piacerebbe e non poco a Luis Enrique. Il prezzo del cartellino, vista anche la giovane età, non è proibitivo: 3 milioni. Gaspar, da sempre, al Villareal, fa il suo esordio in Primera Division nel marzo 2009 ad appena 18 anni nella gara persa per 3-2 contro l’Atletico Madrid. Attualmente vanta 31 presenze ed una rete con i sottomarini gialli, per il futuro, chissà, bisognerà solo aggiungere un colore.

Top