REPUBBLICA.IT Accordo Roma-Disney. Sarà Natale in Florida

Espn Wide World of Sports,

(M.Pinci) – “Il primo dei tanti passi che faremo negli Stati Uniti”. Così l’amministratore delegato della Roma Mark Pannes annuncia ufficialmente la sigla dell’accordo di partnership con il colosso statunitense dell’animazione, Walt Disney. Un accordo che legherà per sei anni il marchio del club giallorosso a uno dei nomi più conosciuti a livello globale.

Fin dal prossimo inverno, sarà possibile vedere Totti palleggiare con Topolino. Perché l’intesa firmata con la Disney, consentirà alla Roma di affiancare la lupa a brand decisamente più noti a livello globale, e già nel circuito Disney: i Tampa Bay Bucaneers, giganti del Football Usa, ma anche gli Orlando Magic, squadra storica della Nba (come i Celtics di Pallotta) e gli Atlanta Braves, del baseball. E, soprattutto, porterà per i prossimi sei anni la Roma a svolgere la preparazione invernale sotto il sole della Florida, ad Orlando, all’interno delle strutture dell’Espn Wide World of Sports, un centro all’avanguardia di proprietà dell’emittente sportiva acquistata dalla Disney. “Strutture impressionanti”, ha commentato Baldini, che tra sabato e domenica ha avuto la possibilità di visitare il centro sportivo per la firma dell’accordo: “Avere la possibilità di venire ad allenarsi in questo complesso e con un buon clima durante la pausa invernale sarà un grande vantaggio”. Idea sottolineata anche da Patrick Dicks, manager dell’area sportiva della Disney e figlio di Alan Dicks, ex giocatore del Chelsea e allenatore di varie squadre della Premier League. Fino a ieri, Dicks aveva seguito il rapporto che legava il brand di Topolino al Chelsea, oggi può sorridere dell’intesa con la Roma: “Siamo entusiasti di questo rapporto con la Roma che ci consentirà di creare esperienze di gioco uniche per atleti, tecnici e tifosi presso il nostro centro sportivo. Così come di elevare il profilo della Roma tra gli appassionati di calcio americani, e favorendo il rilancio nazionale e internazionale del nostro programma calcistico, leader nel movimento giovanile”.
E proprio per lo sviluppo del calcio giovanile, la Roma manderà da quest’anno una propria rappresentativa giovanile a prendere parte al Disney Soccer Showcase, una sorta di Torneo di Viareggio statunitense con le migliori squadre giovanili Usa. E a Trigoria conoscono bene Jeff Bookman, stratega delle academy americane che cura per il Chelsea, e a cui a Roma hanno già iniziato a pensare, magari per affidargli la ricerca di nuovi Totti d’Oltroceano.

 

Top