CAMPIDOGLIO LIVE. Sabatini e Tare insieme contro il razzismo; Simplicio: “Proveremo a raggiungere il terzo posto” (AUDIO E VIDEO!!!)

Sabatini e Tare in Campidoglio

E’ previsto alle ore 11, presso la sala dell’Arazzo in Campidoglio, l’incontro tra il Presidente dell’Assemblea Capitolina Marco Pomarici, l’assessore alle Relazioni Istituzionali della comunità ebraica di Roma Ruben Della Rocca, e i dirigenti di Roma e Lazio Walter Sabatini e Igli Tare. Insieme a loro, a rappresentare le due compagini, ci saranno anche Fabio Simplicio e Christian Brocchi, per promuovere l’iniziativa contro il razzismo e l’antisemitismo che avrà luogo domenica in occasione del derby della Capitale.

 

 

 

Sabatini e Tare in Campidoglio

11.00 E’ arrivato Fabio Simplicio, queste le sue prime dichiarazioni: “Sto bene ho avuto solo una distorsione alla caviglia. Il Derby è il Derby, è un altra partita, un altra occasione per dimostrare che siamo ancora vivi. Proveremo ad arrivare al terzo posto, purtroppo il campionato è strano, ci sono tante partite e può succedere di tutto”.

  

11.05 Ecco anche il Direttore sportivo Walter Sabatini. Queste le sue dichiarazioni:Il derby? Ho parlato di moderata paura, non di paura, altrimenti la paura diventa qualcosa di incontrollabile e dannoso. Rifletto sui tentativi di dissuasione che ci sono da parte di tutti per convincere la piazza a non stare con questa Roma”

 

Simplicio e Sabatini in Campidoglio

11.15 Arriva anche il centrocampista della Lazio Cristian Brocchi, ecco le sue parole: “Sarà un derby bellissimo, ahimè non ci sarò e mi dispiace perché è una partita che dà emozioni grandi. Sarà bello per chi lo giocherà e per chi assisterà. Penso che la classifica conti relativamente. Noi l’anno scorso siamo arrivati in una posizione di classifica ottima ma comunque abbiamo perso. Se il derby di andata ci ha sbloccato? No, perché anche quelli persi li abbiamo giocati con qualità. La Roma ha meno da perdere? Non condivido, è una partita diversa dalle altre, non conta niente. Anche il nostro periodo non è stato facile. Contano i valori che si mettono in campo. Come lo vivo da fuori? Non lo sto vivendo bene perché sto fuori da tanto tempo e speravo di recuperare per questa partita. Spero di tornare tra una quindicina di giorni. Anche quella è una particolarità molto interessante, due idee opposte. Reja e Luis Enrique? Hanno entrambi grande qualità. Secondo me la Roma è una squadra che gioca un calcio bello. Cosa vorrebbe dire una vittoria per la Lazio? Una cosa di moralmente importante, dà positività a un ambiente intero. Sappiamo quanto sia bello per i nostri tifosi andare in giro per la nostra città da vincitori. Quello di andata è stato un qualcosa di bello ed entusiasmante che ci ha ripagato dei derby persi. Uomo derby? Mi piacerebbe che si potrebbe vincere con un gol di Scaloni, un ragazzo mai menzionato e mai aiutato, anche domenica ha fatto una partita incredibile e non è stato elogiato. Lui dà tanto a livello di personalità. Le polemiche dei giorni scorsi? Noi siamo compatti, ma non siamo inattaccabili, nessuno lo è, ma abbiamo le spalle larghe”.

Sabatini in Campidoglio

11.20 Il Presidente dell’Assemblea Capitolina Marco Pomarici, ha invitato Roma e Lazio a fare un viaggio ad Auschwitz.

11.30 L’assemblea si chiude nel ricordo di Lucio Dalla, scomparso ieri dopo essere stato colpito da infarto.

 

 

 

Maglietta Roma e Lazio

11.31 Pomarici annuncia che l’assemblea capitolina sta studiando la possibilità di intitolare una via a Franco Sensi.

11.35 Termina l’evento; i protagonisti lasciano la sala degli Arazzi del Campidoglio.

 

 

 

 

A cura dei nostri inviati Emiliano Di Nardo e Nicolo Ballarin


Sabatini in Campidoglio

Simplicio in Campidoglio

Top