Il sosia di Ranieri si spaccia per il mister e va a letto con 26 donne

sosiaAltro che Premier League. Il fascino irresistibile di mister Claudio Ranieri sembra non avere rivali anche e soprattutto quando si tratta di sedurre il gentil sesso. Ne sa qualcosa  Alan Ashcroft, elettricista scozzese di 56 anni che alla innegabile somiglianza con il tecnico campione d’Inghilterra deve un exploit sentimentale da fare invidia al più irriducibile dei playboy: 26 donne conquistate (e portate a letto) in una sola settimana di vacanza da sosia in quel di Leicester.

“Non ho mai detto di essere Ranieri, loro lo pensavano e io non le ho corrette”, ha sottolineato Ashcroft raccontando al Sunday Sport tutti i particolari della sua curiosa avventura da Casanova nella cittadina delle Midlands, in cui era giunto da Glasgow proprio con la speranza di fare strage di cuori femminili. “Ogni volta che uscivo per una birra le donne mi circondavano. Non ne avevano mai abbastanza. Ho ostentato un finto accento italiano, ma che c’è di male?”.

Nulla, al netto della delusione di chi pensava di aver passato momenti di fuoco con l’allenatore romano e dell’onorabilità di quest’ultimo: “”Mi dispiace che adesso la gente pensi male di Ranieri che ha 64 anni ed è sposato – ha concluso infatti l’irrefrenabile Ashcroft –  Ma un qualsiasi uomo cosa avrebbe dovuto fare in questa situazione? Io sono vedovo e non sono riuscito a dire di no”.

Top