Mercato Roma, ag. Badelj: “Lascerà la Fiorentina. Priorità alla Serie A”

Dejan Joksimovic, agente di Milan Badelj, ha parlato del futuro del suo assistito, accostato in passato a Milan e Roma:

Mancano due giornate alla fine del campionato, poi inizierà ufficiosamente il calciomercato. Qual è la situazione del suo assitito?
“Partiamo dal presupposto che nonostante le promesse io, come agente del calciatore, non sono ancora stato pagato. Il giocatore voleva partire l’anno scorso, quando avevamo in mano un paio di offerte molto importanti, ma il club e Corvino hanno deciso di dichiararlo incedibile. Adesso gli rimane un solo anno di contratto e penso che sia arrivato il momento, sia per lui che per la Fiorentina, di lasciarlo partire. Al momento non abbiamo ricevuto nessuna offerta ufficiale, ma c’è tempo. Magari la Fiorentina sa qualcosa in più di me…”.

Quindi possiamo chiudere alla possibilità che discutiate il rinnovo di contratto? 
“Non mi ha mai chiamato nessuno per questo, quindi non credo che ci sia l’interesse di chiudere questo tipo di accordo”.

Nel caso in cui dovesse partire, la sua priorità resterebbe l’Italia? 
“Sì, lui ama questo paese e la Serie A. Però andrebbe bene anche la Spagna. Poi lo sappiamo bene: nel calcio non si può mai dire cosa accadrà con certezza”.

Magari potrebbe seguire Paulo Sousa…
“Prima bisogna capire dove andrà l’attuale tecnico viola!”.

Si parla anche del Milan del suo ex allenatore Montella. 
“L’unica certezza è che può giocare titolare in tutte le squadre del campionato italiano. Tutte, anche la Juventus, anche se non credo che siano interessati”.

Parlando brevemente dell’attualità, si è parlato di stagione finita per il problema muscolare accusato contro il Sassuolo, è vero?
“No, è già pronto per tornare in campo, sta bene e può giocare. Contro il Napoli sarà a disposizione, poi deciderà il mister se schierarlo o lasciarlo in panchina”.

Fonte: firenzeviola.it

Top