Il Tempo De Rossi non preoccupa ma salta l’Empoli

(E. Menghi) Priorità derby per i capitani del centrocampo. De Rossi e Strootman, per motivi diversi, saltano dalla Nazionale alla semifinale di Coppa Italia senza passare per il turno di campionato con l’Empoli. Il mediano azzurro è uscito in stampelle dall’Amsterdam Arena, dove aveva sfidato il compagno olandese in amichevole, ma solo per 35 minuti. Colpa di una forte contusione nella regione sacro-iliaca destra che oltre al dolore acuto (diminuito nelle ultime ore) ha provocato un edema muscolare e sottocutaneo, come evidenziato dagli esami strumentali svolti nella capitale nel primo pomeriggio di ieri. I medici giallorossi hanno rassicurato il giocatore, che sabato però potrà al massimo andare in panchina dopo i tre giorni di riposo consigliati.

Meglio preservarlo in vista della sfida con la Lazio: «Daniele giocherà sicuramente il derby», ha garantito Strootman, che ha fatto la stessa «scelta», obbligata nel suo caso dalla squalifica furbescamente assicurata con l’ammonizione per perdita di tempo nei minuti di recupero contro il Sassuolo. La Roma anti-Empoli sarà sprovvista, dunque, del centrocampo titolare e Spalletti potrebbe riproporre il duo Paredes-Grenier come a Palermo. Nainggolan viene da 180 minuti con il Belgio, Dzeko da un gol all’Albania e Salah da uno stage con l’Egitto senza nemmeno scendere in campo nel test col Togo: il Ninja è il più stanco del terzetto offensivo, El Shaarawy e Perotti si candidano per farlo riposare. In porta tocca a Szczesny, Alisson aspetta martedì la sua grande occasione sperando di raddoppiare la gioia dopo la qualificazione mondiale con il Brasile. Oggi, dopo il giorno libero concesso da Spalletti, la Roma riprenderà ad allenarsi a ranghi completi: appuntamento alle 11.30 a Trigoria.

Top