Il Messaggero «Conte, dammi il sole e vengo a Londra»

Ha dimostrato il suo amore per la città con le classiche esternazioni d’affetto, si è fatto immortalare (a sua insaputa) in un video anti-Juve che ha fatto impazzire di gioia i tifosi e come se non bastasse è il calciatore più impiegato da Luciano Spalletti con 3430 minuti.

Tutti vogliono Radja Nainggolan: il Chelsea di Conte ha tentato l’assalto la scorsa estate e in Italia la Juventus lo ha corteggiato per almeno due anni. Il Ninja, per ora, resta fedele alla sua Roma anche se guadagna 3,2 milioni e da oltremanica sono arrivate offerte di molto superiori; gli agenti continuano a chiedere l’adeguamento del contratto, ma la società cerca di prendere tempo in attesa di capire se si qualificherà o meno in Champions: «È vero, ho parlato con Conte la scorsa estate. Il Chelsea era veramente interessato e mi avrebbe preso, ma datemi il sole e allora verrò in Premier League. Io qui sono felice», ha detto il centrocampista a Sky Uk.

Effettivamente Radja sembra aver costruito la sua vita nella Capitale per rimanerci: una casa e un negozio di proprietà in zona San Paolo gestito dalla moglie, una figlia appena nata Roma e battezzata ad Ostia ed un rapporto schietto con i tifosi. «In Inghilterra giocano molti miei compagni di nazionale. È il miglior campionato del mondo. Il mio futuro? Dobbiamo fare delle scelte nella vita. Quando si riaprirà la finestra di mercato ne riparleremo», ma Radja la sua scelta sembra averla già fatta, la palla adesso è in mano a Pallotta. Oggi alle 11.30 Spalletti, dopo la cena di ieri sera con i massimi vertici del club, tornerà ad allenare la squadra al netto dei 10 giocatori partiti per le nazionali. Nei giorni di sosta si sono allenati Mario Rui e Florenzi, mentre Alisson solo lunedì prima di partire per il Brasile: «Se la Roma dovesse tenere Szczesny sarò costretto a parlare con la dirigenza. Io voglio giocare sempre. A fine stagione deciderò quello che sarà meglio per me», ha detto il portiere dal ritiro della nazionale verdeoro. Per riavere la squadra al completo il tecnico dovrà aspettare giovedì 30, quando finalmente tutti faranno ritorno a Trigoria. Intanto ieri sera Ruediger ha giocato tutti i 90′ dell’amichevole tra la Germania e l’Inghilterra, decisa dal tedesco Podolski (1-0), giunto alla gara d’addio alla nazionale.

Top