Inter-Roma, Gagliardini: “La Roma ha mostrato la sua forza, ci manca qualcosa per raggiungere il loro livello”

Il centrocampista dell’Inter Roberto Gagliardini ha commentato la sconfitta contro la Roma. Queste le sue parole:

Partita difficile a centrocampo…

“Loro hanno dimostrato qualità, ci manca ancora qualcosa per raggiungere il loro livello. Veniamo comunque da una serie consecutiva di vittorie e siamo fiduciosi, è stati un incidente di percorso che non doveva starci ma ora pensiamo al Cagliari e a fine campionato faremo i conti”

Cosa è mancato?

“Non abbiamo giocato così male, ci è mancata quella cattiveria, quel qualcosa in più. Secondo me si poteva portare a casa il risultato, non è stato così, loro hanno giocatori importanti, hanno sfruttato le occasioni e usciamo con zero punti”

L’arbitraggio?

“Non so, non è quello che ha inciso. Nella gara ci sono stati momenti in cui potevamo fare meglio”

Un centrocampo nettamente inferiore a quello della Roma…

“Abbiamo avuto difficoltà perchè loro ci aggredivano alti, non siamo stati mai precisi nel servire gli attaccanti, non abbiamo concretizzato le occasioni e loro invece ci hanno punito con quelle che hanno avuto”

Il primo gol di Nainggolan?

“Se non lo avessi fatto venire dentro non sarebbe successo tutto questo, a questo giro mi son girato male”

Impressionato dall’Atalanta?

“Si, so quanto sono forti e sapevo che sarebbero arrivati fino in fondo. Ieri hanno vinto una grandissima partita”

Brozovic e Joao Mario cosa dovevano fare?

“Muoversi tra le linee, lo hanno fatto. Non è quello il problema sono mancati alcuni passaggi che potevamo fare meglio”.

Fonte: Rai Sport

“La nostra prestazione non è stata sufficiente, ci è mancato qualcosa forse voglia di vincere, di crederci, nonostante l’avversario fosse fortissimo e messo bene in campo. Ma c’è mancato davvero crederci fino in fondo. Abbiamo perso qualche duello di troppo e loro hanno dimostrato di avere giocatori di altissimo livello”

Il primo gol?

“Probabilmente potevo farlo andare esterno e concedergli al massimo il cross, ma ha fatto davvero un gran gol. Nel primo tempo, in particolare, c’è mancata qualche linea di passaggio, la voglia di andare a trovare gli spazi migliori”

L’Atalanta?

“Li conosco, penso che non si fermeranno. Ormai hanno trovato la loro idea di gioco che funziona”.

Fonte: Inter Channel

Era fallo di Nainggolan nell’azione da cui nasce lo 0-2?

“Non lo so, lo devo rivedere. La sconfitta non penso sia dovuta a questi episodi, dobbiamo lavorare e migliorare sotto altri aspetti. Per il salto di qualità manca qualcosa, altrimenti non staremmo in questa posizione, dobbiamo migliorare qualche particolare, possiamo giocarcela perché l’abbiamo dimostrata ma usciamo con zero punti”.

Champions League?

“Per forza di cose davanti devono sbagliare, non dobbiamo avere l’ossessione di andare in Champions, vinciamole tutte e vediamo”.

Come vedi questa Atalanta che ha vinto a Napoli?

“Non nascondo che mi faccia piacere che stiamo facendo bene, sono contento che sono davanti”.

Fonte: Mediaset Premium

Top