PRIMAVERA Alberto De Rossi: “Tutti devono puntare a vincere, dobbiamo far crescere la mentalità di questi ragazzi”

Alberto De Rossi
Alberto De Rossi

Ultima giornata del girone C e la Roma Primavera, già qualificata alla fase finale del torneo, domani affronta il Frosinone. Queste le parole di Alberto De Rossi prima del match:

“Quest’anno non abbiamo mai avuto la rosa al completo. Per questo, però, abbiamo tanti giocatori, pronti a giocare. Sono tutti da considerare titolari. Magari qualcuno è più precoce degli altri, ma sono tutti a disposizione per scendere in campo, chi all’inizio, chi durante, chi alla fine della stagione stessa perché è stato bravo a crescere. Chi scenderà in campo farà una grande partita. Più che al risultato dobbiamo guardare alla bellissima prestazione che abbiamo fatto la scorsa partita. L’aspetto principale è stato l’approccio della squadra, che ha aggredito dall’inizio alla fine. Abbiamo fatto gol dopo 30 secondi e non è stato un caso: la rete è frutto del nostro buon atteggiamento mentale dimostrato e della nostra preparazione mentale, fisica e tattica. Ci presentiamo molto bene alla sfida contro il Frosinone, è una partita importante come tutte le altre. Dobbiamo far crescere la mentalità dei ragazzi, perché se dovessero andare in prima squadra avranno già l’atteggiamento giusto davanti a partite come questa”.

Volete chiudere in bellezza il girone?

“Tutti devono puntare a vincere le gare e, soprattutto a questa età, non bisogna fare conteggi di classifica. La partita va sempre giocata, a prescindere dall’avversario. Quello di domani sarà molto forte, una delle sorprese positive del campionato da affrontare al massimo della concentrazione”.

Ci saranno tanti squalificati o assenti, ma i giocatori forti non vi mancano…

“Non è una novità, per un motivo o per l’altro quest’anno non abbiamo mai avuto la rosa al completo. Per questo, però, abbiamo tanti giocatori, pronti a giocare. Sono tutti da considerare titolari. Magari qualcuno è più precoce degli altri, ma sono tutti a disposizione per scendere in campo, chi all’inizio, chi durante, chi alla fine della stagione stessa perché è bravo a crescere. Chi scenderà in campo farà una grande partita”.

Dopo la certezza del primo posto già pensate alla fase finale?

“Proprio per questo motivo affronteremo la partita allo stesso modo di quelle con il Latina e la Lazio. Serve ritmo e intensità in questi match, per poter portare queste caratteristiche anche nei play off.

Fonte: asroma.com

Top