CALCIOSCOMMESSE Chiesto il rinvio a giudizio per Conte, Mauri e altri 102 indagati

Antonio Conte
Antonio Conte

Antonio Conte andrà a processo. La Procura di Cremona ha chiesto il rinvio a giudizio per il ct della nazionale e altri 103 indagati – tra cui il capitano della Lazio Stefano Mauri e l’ex allenatore atalantino Stefano Colantuono – nell’inchiesta sul Calcioscommesse. Chiesto il rinvio a giudizio anche per l’ex capitano laziale Beppe Signori e l’ex giocatore atalantino Cristiano Doni. Sessanta le partite contestante, ma oltre 200 quelle in odore di combine.

Per quanto riguarda Novara-Siena del 30 aprile 2011, Di Martino ha chiesto l’archiviazione, così come per l’originaria accusa di associazione a delinquere. Accusa che rimane per Cristiano Doni, Beppe Signori ed altri. Per altri dieci indagati, per lo più stranieri, la richiesta di rinvio a giudizio interverrà tra alcuni giorni. Le accuse contro il capitano della Lazio Mauri sono diventate più gravi dopo che il macedone Christian Ilievski, uno degli organizzatori delle combine, si è costituito. Quest’ultimo aveva parlato più volte dei rapporti con il giocatore biancoceleste.

Fonte: Corriere.it

La procura di Cremona ha chiesto il rinvio a giudizio per 104 indagati. Tra questi presente anche il commissario tecnico della nazionale italiana Antonio Conte. Per il ct l’accusa è quella di frode sportiva in relazione alla partita Albinoleffe-Siena.

Fonte: ansa

Top