GAZZETTA DELLO SPORT Astori e Keita discutono. E sull’angolo arriva il pari

Astori
Astori

(M. Cecchini) – Sfortuna e chiarimenti. Il gol del pareggio del Veron anasce virtualmente al momento dell’infortunio di Florenzi – la cui distorsione alla caviglia sinistra verrà valutata oggi ma sembra non preoccupare in modo enorme – e si conclude con una doppia carambola tra Astori e Keita che avrebbe meritato migliore sorte. Il gialloblù Jankovic, infatti, colpisce di testa proprio su Florenzi, impossibilitato a saltare a causa dell’infortunio, e la palla sbatte prima sul difensore e poi sul centrocampista.

DISCUSSIONE Ai presenti a bordo campo, però, non era sfuggito come poco prima proprio Astori e Keita avessero discusso di come posizionarsi in occasione delle palle inattive. Sembrava che il chiarimento avesse messo le cose a posto, ma prima Hallfredsson – che ha azzoppato Florenzi – e poi la sorte ha deciso che in campionato ancora una volta – la sesta nelle ultime 7 – la Roma non andasse oltre il pareggio. Sfortuna e dintorni.

Top