NAPOLI Quattro tifosi romanisti onorano la tomba di Ciro Esposito

Ciro Esposito
Ciro Esposito

Sarebbe il primo segnale distensivo da Roma dal 3 maggio. Quattro romanisti mi hanno chiesto di accompagnarli al cimitero Per onorare la tomba di Ciro Esposito. La telefonata in diretta scuote ‘La Radiazza’, il programma condotto da Gianni Simioli e Mario Pelliccia su Radio Marte. “Li ho aspettati anche all’uscita”. Incredulità e stupore in studio. Nel corso della trasmissione è intervenuta anche Antonella Leardi, mammà del tifoso azzurro tragicamente scomparso: “Ne approfitto per ribadire che io non ce l’ho assolutamente con i romanisti, ho tanti amici nella capitale”.

Una testimonianza che ha scatenato reazioni opposte tra i tifosi del Napoli. “Erano tre ragazze e un ragazzo. Li ho prelevati dalla stazione Campi Flegrei. Non appena saliti a bordo mi hanno subito chiesto di accompagnarli al cimitero dove è seppellito CIro. Vi confesso che ho ancora i brividi, non me l’aspettavo. Erano ragazzi tranquilli. In primo luogo ho subito contattato Radio Marte per conoscere l’ubicazione del tumulo. Non ricordavo se fosse alla Doganella o Secondigliano. L’istinto mi ha portato al secondo cimitero. Sono stato fortunato, era proprio quello”. La visita fa seguito agli appelli lanciati sia dalla famiglia Esposito sia dal suo legale, Angelo Pisani: “Totti, vieni a Scampia e porta un fiore a Ciro!”.

Fonte: Calcionapoli24.it

Top