NAPOLI-ROMA Benitez: “Questa era una gara da vincere. Reina? E’ un portiere di grande livello”

R. Benitez

Il tecnico del Napoli, Rafa Benitez, ha parlato al termine del match vinto contro la Roma:

“Abbiamo vinto e siamo felici, in passato abbiamo giocato meglio senza però vincere. Sono soddisfatto. La Roma ha difeso bene, ma siamo l’unica squadra che ha battuto due volte i giallorossi in questa stagione. Questo sottolinea il nostro lavoro contro una formazione che subisce pochi gol. Abbiamo perso Jorginho e Behrami, ma i calciatori in campo hanno sopperito alle loro assenze”.

Rimonta al secondo posto?

“Oggi abbiamo vinto anche senza qualche calciatore importante, abbiamo offerto una buona intensità riuscendo a battere una grande squadra. Questa era una gara da vincere, abbiamo attaccato fin dall’inizio. Abbiamo avuto le nostre occasioni, siamo contenti di aver vinto a prescindere da chi ha meritato”.

Manca la spinta del pubblico durante le difficoltà?

“I tifosi sono al fianco della squadra, noi dobbiamo dare il massimo per motivare i sostenitori. Credo che la maggioranza siano soddisfatti perché proviamo a offrire un buon calcio, finora abbiamo fatto tante cose buone e i tifosi sanno che i ragazzi danno il 110% in ogni gara”.

Cosa accade a Hamsik?

“Ho parlato di questo con lui, non è una questione di modulo. È stato fermo due mesi per infortunio, sta facendo un grandissimo sforzo perché non era semplice giocare tante gare consecutive. Sappiamo che è un calciatore di qualità, a breve tornerà in una buona condizione”.

Le parate di Reina?

“Sta disputando una grande stagione, ha 32 anni e non è anziano. Ha una condizione fisica eccezionale, legge molto bene la gara. È un estremo difensore di grande livello, a Liverpool dicevo che era tra i migliori al mondo. Il suo futuro? Ha una clausola, lui deve continuare a lavorare. Se para meno perché riceve meno tiri, sono più felice”.

La prestazione di Higuain?

“Non fa solo gol, ma fa tanto movimento e assist per i compagni. Il nostro attacco ha grande qualità, Gonzalo e Callejon possono colpire in ogni momento. I quattro calciatori offensivi possono fare bene in tutte le gare”.

Fonte: Sky Sport

Top