IL TEMPO Ecco Barror un altro uomo di Pallotta nella società

Sean Barror

(E.Menghi) Via Cristoph Winterling, ecco Sean Barror. Pallotta piazza un altro uomo strategico nella Roma, più precisamente nell’area commerciale. Non è un nome nuovo: fino ad oggi ha lavorato nell’ombra al business della società, chiudendo gli accordi prestigiosi con Nike e Disney, in qualità di responsabile del Raptor Sport Properties.

È un uomo di fiducia, che ha accompagnato il presidente e il suo braccio destro Pannes nel percorso per la costruzione del nuovo stadio, presenziando anche all’incontro in Campidoglio con il sindaco Marino nel dicembre scorso: sarà proprio Barror l’incaricato a trovare lo sponsor che darà il nome all’impianto. Il nuovo direttore commerciale, che almeno per il momento lavorerà dagli States, è stato eletto nell’ultima riunione Oltreoceano convocata da Pallotta. Colmerà il vuoto lasciato da settembre da Winterling, in rotta con l’ex ad Pannes, ma avrà poteri molto più ampi: Barror si occuperà di sviluppo del business, sponsorizzazioni, vendita degli abbonamenti e dei biglietti, merchandising e licensing. Un tutto-fare.

Un altro direttore per l’area amministrativa arriverà a giugno, quando scadrà il contratto di Fenucci, Pallotta è invece pronto a sbarcare nella capitale: è atteso il 23 o il 24 marzo, in tempo per vedere Roma-Torino (il 25) e per presentare ufficialmente il progetto stadio il 26 in Campidoglio.

Top