GAZZETTA DELLO SPORT Giallorossi tra i favoriti al Beppe Viola

Muzzi

(F. Oddi) – Esordiranno oggi Roma e Lazio alla 43a edizione dell’Arco di Trento-Beppe Viola, il torneo più importante della categoria Allievi. Torneo che lo scorso anno ha «rischiato» di finire nella capitale: i giallorossi uscirono in semifinale, la Lazio perse in finale, entrambe contro il Verona. Rispetto all’anno scorso è cambiato tutto: Tovalieri ha lasciato il posto a Muzzi, Simone Inzaghi è rimasto fino a dicembre, quando Bollini gli ha lasciato la Primavera, al suo posto Stefano Avincola.

Il programma Quest’anno la squadra di Muzzi può puntare al successo: in campionato è prima con 54 punti, contro i 53 dell’Inter, capolista nel girone B, e i 50 del Genoa, nell’A. E da gennaio ha recuperato il giocatore di maggior talento, l’attaccante Valerio Trani, che era aggregato sotto età alla Primavera, ma scende di categoria dopo gli acquisti di Berisha e Vestenicky. A disposizione di Muzzi anche Lorenzo Di Livio. Per i giallorossi esordio alle 15 contro gli americani del Weston, domani il Parma, sabato l’Atalanta. Per la Lazio, 3a in campionato a 12 dalla Roma, esordio con la Nazionale di D, poi Juventus e Verona. Passa la prima del girone, semifinali domenica, finale martedì.

Top