IL TEMPO Esordio indimenticabile

Ljajic De Rossi

(F.Schito) Un esordio migliore non poteva immaginarlo l’ultimo arrivato in casa Roma. Adem Ljajic non fa rimpiangere Lamela – il Tottenham ha perso in casa dell’Arsenal con il Coco subentrato nei minuti finali – e fa centro dopo 14′ dal suo ingresso in campo. Il destino dei due giocatori è legato da un filo comune, entrambi maglia numero 8, entrambi gol di pregevole fattura all’esordio.

«Una bella partita. Nel primo tempo abbiamo avuto qualche problema perché il Verona si è difeso sempre nella sua metà campo, poi nella ripresa sono arrivati i gol. Sono molto contento per la vittoria – queste le impressioni di Ljajic – Io credo tanto in me e so quello che posso dare, sono entrato e ho cominciato a giocare a calcio, oggi ho fatto bene, domani non lo so. Sono qui per fare del mio meglio».

Anche Benatia ha le idee chiare: «Partita difficile all’inizio, ma siamo stati pazienti. Una volta sbloccato il risultato è stato tutto più facile. Siamo all’inizio, non abbiamo fatto ancora niente, spero che queste due vittorie ne portino tante altre. Stiamo mandando il messaggio che la Roma non può più sbagliare. Vogliamo far vedere a tutti, anche alla Juve, che non c’è nessuno che sarà più forte di noi».

Top