MERCATO ROMA Il City sui talenti giallorossi. Sabatini attivo in sudamerica

Marquinhos

“Abbiamo in mente i nostri obiettivi per la prossima stagione e dovremo muoverci molto rapidamente, cosa che non abbiamo fatto l’anno scorso”. Le parole dette da Roberto Mancini, scottato con l’esperienza fatta nel 2012 con Robin van Persie, fanno capire che stavolta il Manchester City vuole muoversi presto e bene sul mercato, dove intende essere assoluto protagonista. Molti sono i nomi sul taccuino del manager dei ‘Citizens’, che intende fare la spesa in Italia.

Al n.1 della sua lista c’è Edinson Cavani, per il quale il City farà un’offerta da capogiro a De Laurentiis, anche se potrebbe non raggiungere i 63 milioni della clausola rescissoria. Gli altri obiettivi del club di Manchester sono il milanista El Shaarawy e il difensore della Roma Marquinhos, per i quali sono pronti dei supercontratti. Al club giallorosso potrebbero essere chieste informazioni anche su Lamela e De Rossi. Si cercherà poi di prendere Isco dal Malaga, mentre per Bale del Tottenham c’è la concorrenza delle due grandi di Spagna, Real (dove arriverà Carlo Ancelotti come allenatore, con Mourinho al Chelsea) e Barcellona.

Proprio dal capoluogo catalano arriva la conferma che il Barca è decisissimo ad anticipare di un anno, e quindi all’estate di quest’anno, l’arrivo di Neymar dal Santos. Al Milan c’è molto movimento, ma la questione numero uno rimane quella della panchina. Allegri avrebbe voglia di andar via, avendo capito che Berlusconi non vuole allungargli il contratto per altri due anni, e che quindi per l’attuale tecnico ha poco senso rimanere fino alla scadenza del 2014. Come nuovo allenatore a Berlusconi piace Prandelli, che però si libera soltanto dopo il Mondiale brasiliano. Ecco quindi che si stanno vagliando le candidature degli ex rossoneri Donadoni (che però vuole un contratto biennale), Rijkaard e Van Basten. La soluzione a sorpresa potrebbe essere quella di Heynckes, che a fine stagione lascerà il Bayern Monaco e fa giocare in modo spettacolare le sue squadre. Oltretutto, particolare da non sottovalutare, gli starebbe bene firmare un accordo annuale.

Dalla Colombia giunge la notizia che i rossoneri hanno già bloccato il nazionale under 20 Jherson Vergara, 18enne grande promessa che gioca in serie B con l’Universitario Popayan. A Napoli il piano De Laurentiis-Mazzarri per reinvestire i soldi che arriveranno da Cavani sta prendendo corpo: esclusa la soluzione troppo costosa di Leandro Damiao, per l’attacco l’allenatore vuole Pazzini per mettergli alle spalle Insigne ‘alla Cassano’, con cui lo stesso ‘Pazzo’ giocava nella Samp.

Juventus decisa a monitorare la situazione al Manchester United perchè piacciono Nani ed Anderson, che potrebbero lasciare la corte di Sir Alex Ferguson. I dirigenti bianconeri seguono da vicino anche Lulic ed Hernanes, per i quali potrebbero offrire in cambio alla Lazio Isla e Matri.

In Brasile danno per attivi gli emissari del d.s. della Roma Walter Sabatini, che vorrebbe bloccare il portiere del Santos Rafael, che però dice di non saperne nulla e ha come alternativa Cassio del Corinthians campione del mondo, e Jean del Fluminense, che in passato era stato segnalato anche al Napoli. Svanito l’interessamento per Adryan, presunto ‘nuovo Zico’ del Flamengo, dove invece piace molto l’altro talento Rafinha. Intanto in estate a Trigoria tornerà Brighi, che non verrà confermato dal Torino.

Fonte: Ansa

Top