CONFERENZA STAMPA ROMA-SAMPDORIA Zeman: “La voglia di vincere ci ha fatto sbagliare”

Conferenza stampa Zeman

Ecco di seguito riportate le parole del mister Zeman al termine della gara casalinga contro la Sampdoria:

Come contro il Bologna, e stavolta in superiorità numerica, la Roma è calata nella ripresa. Domenica avete riposato, come si spiega questo calo?

“La squadra a me è piaciuta sia nel primo che nel secondo tempo, poi c’è stato il pareggio con il fallo su Marquinho e l’errore di Stekelenburg. La squadra ha cercato di spingere con le palle lunghe e non siamo riusciti a vincere. La voglia di segnare ci ha fatto sbagliare”.

Nel primo tempo una Roma buona e nel secondo una Roma molto lenta. Non sembra una Roma così zemaniana

“Ripeto, le azioni erano ben giocate nel primo tempo, non erano azioni individuali. Nel secondo tempo abbiamo cominciato bene poi siamo andati all’arrembaggio e lì non siamo riusciti a prendere la palla giusta”

Non vede un problema di ritmo? 

“Dipende che vuol dire ritmo, ho visto gente correre avanti e indietro”

I gol subiti che continuano ad essere frutto di errori individuali 

“Il gol è stato subito per fallo su Marquinho che in qualsiasi altra situazione sarebbe stato fischiato. Poi l’errore di Stekelenburg. Nella partita abbiamo avuto 8-10 occasioni ma abbiamo fatto un solo gol”

Roma zemaniana o no?

“Sono alla Roma da tre mesi, che vuol dire? C’è qualcun altro che la allena? Nel primo tempo siamo andati bene come gioco, come movimenti. Sull’1-1 abbiamo provato a vincere a tutti i costi sta partita in casa. Questo non è il gioco mio, però la voglia ce n’è e tanta. Ci tenevano”

Perchè ha richiamato Florenzi? Taddei meglio di Piris?

“Florenzi lo avevo chiamato per dire delle cose a Marquinho, Taddei ha fatto una partita ottima, molto attenta e ha aiutato sia in difesa che in attacco”

Ha visto i suoi in debito di ossigeno?

“Non li ho visti in debito di ossigeno, hanno corso molto, forse male. Certo era difficile giocare tutta la partita ad una porta”

La squadra a volte sembra scioccata dopo aver subito i gol

“Volevano vincere. Se tutti vanno avanti chi ha la palla la lancia nel mezzo”

Crede di avere i giocatori giusti per il suo calcio?

“Voglio far giocare la Roma nel modo che voglio, cerco di farlo. I giocatori hanno talento, ci credo tanto”

La scelta di Taddei sarà ripetuta a Torino?

“Vedremo domani e dopodomani, ho questi 22 giocatori a disposizione e possono giocare tutti”

Il livello di apprendimento dei giocatori com’è?

“Se riescono a giocare sono contento, certo i risultati non mi stanno dando soddisfazione. Se è presto? No, per me si può giocare dalla prima giornata. Io valuto la prestazione della squadra, non la giudico solo a seconda del risultato. Se oggi finiva 4-1 il risultato era giusto per volume di gioco e occasioni”

Cosa avrebbe dovuto fare la squadra in quei 30 minuti finali?

“Doveva giocare la palla, eravamo uno in più di numero. Se si giocava sugli esterni loro facevano uscire un loro centrocampista e si liberava uno spazio. L’atteggiamento visto è quello di tutte le squadre che vogliono fare risultato”

Sia Pioli che Ferrara hanno detto che sapevano che la Roma dopo un’ora cala

“Quando si fa risultato si dice sempre così. Voglio sapere se gli facevamo tre gol se dicevano lo stesso”.

ASCOLTA L’AUDIO

Top