AS ROMA La società presenta la AS Roma Fan Photo

Arshad e Totti

Con una nota apparsa sul proprio sito ufficiale, la Roma presenta AS Roma Fan Photo:

AS Roma è orgogliosa di presentare AS Roma Fan Photo, una nuova sezione del sito www.asroma.it dedicata esclusivamente ai propri tifosi. Prima società calcistica in Italia a mettere in atto  una partnership con Olapic, società leader nel settore del “social photo crowdsourcing”, la società giallorossa da oggi mette in condizione i suoi fan da tutto il globo di postare sul website ufficiale le loro foto più belle: quelle delle gare viste dal vivo, quelle dei loro viaggi intorno al mondo con addosso i colori del club e altri memorabili e personali momenti di Roma. Il processo di caricamento è estremamente facile: basta andare nell’area FOTO del sito www.asroma.it e cliccare su FAN PHOTO. All’interno di questa pagina ogni utente potrà contribuire a riempire le varie gallery presenti caricando le proprie immagini. Ci sono diversi modi in cui il tifoso può fare il suo upload: tramite la posta elettronica ma anche tramite i propri account Facebook e Twitter. Ovviamente tra il momento del caricamento della foto e la visione della stessa on line ci sarà un filtro a cura della redazione del sito: per garantire un elevato livello di qualità, infatti, lo staff non pubblicherà le foto offensive e fuori dal tema AS Roma.

Il link per accedere direttamente alla sezione è il seguente: www.fanphoto.asroma.it

Olapic è l’azienda che primeggia nel campo del “social photo crowdsourcing” offrendo un servizio specializzato ai più grandi brand del panorama mondiale per coinvolgere nel migliore dei modi i loro clienti e costruirne una forte comunità costruita su foto e video sharing. Olapic aiuta le aziende a crescere, sfruttando le potenzialità dei dati provenienti da diverse fonti come Facebook, Twitter, Instagram e non solo. Nato nel 2010 grazie a un gruppo di ingegneri che frequentavano insieme la Columbia Business School, Olapic ha clienti prestigiosi come l’FC Barcelona, i Dallas Mavericks e i New York Giants.

Fonte: asroma.it
Top