AS ROMA. Petruzzi: “Luis Enrique non mi dispiace. De Rossi rimarrà alla Roma”

Fabio Petruzzi

Fabio Petruzzi, ex giocatore della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni nella trasmissione “A Tutto Campo” in onda su Radio IES. Queste le sue parole:

Sul rinnovo di De Rossi…

“Sono sempre convinto che Daniele rimarrà alla Roma, ma devo ammettere che questi ritardi mi stanno preoccupando parecchio. Spero di sbagliarmi. Lui è innamoratissimo di Roma e della Roma, sa bene che quello che ha qui non lo può trovare altrove”

Sul caso Osvaldo…

“Ne ho visti diversi di episodi così nella mia carriera. Ho visto spesso litigi tra compagni, non dico che sono all’ordine del giorno, ma quasi. A Brescia ho visto addirittura due fratelli mettersi le mani addosso! Certo la domenica dopo giocarono.  Per quanto mi riguarda, l’allenatore ha preso la scelta migliore. Ha dimostrato di non guardare in faccia a nessuno, anche se è un giocatore sempre schierato, una sorta di “figlio” come potevo essere io per Mazzone. Le dichairazioni di oggi di Osvaldo sono giuste, ha ragione quando dice che queste cose non dovevano accadere”

Sulla partita contro la Fiorentina…

“A Firenze si farà una grandissima prestazione, ne sono convinto. La Fiorentina è una buonissima squadra, se dovesse mancare Cerci sarebbe un grande vantaggio per la Roma. E’ un giocatore che mi piace molto e che finora sta facendo bene. La Roma dovrà fare attenzione a Jovetic a questo punto, perchè concede davvero molto dietro”

Su Luis Enrique…

“Non mi sta dispiacendo finora, gli rimprovero soltanto il fatto che sta cambiando troppo la difesa. Sta utilizzando pochissimo Heinze che è un grande giocatore, quando lo affrontai da  avversario mi resi conto che era davvero un grande calciatore”.

Fonte: Vocegiallorossa.it

Top