PALERMO. Mangia :” La Roma non mi porta bene!”

Devis Mangia

“Poca concretezza? Nel primo tempo sì, nel secondo siamo arrivati vicini alla riga di porta. Poi non abbiam fatto gol, chi fa gol ha ragione. Tante volte la Roma ha raccolto meno di quanto meritasse, oggi magari poteva esserci un risultato diverso, ma la prestazione c’è stata. Le transizioni? Sono situazioni su cui si può lavorare di più, abbiamo proposto quest’idea di gioco perché pensavamo fosse ideale. In qualche situazione siamo arrivati proprio lì e non abbiamo fatto gol. Zero gol fuori casa? Non so, oggi sarei più per giudicarla come una cosa casuale, in altre partite potevamo aver avuto qualche problemino, io non posso dir nulla ai ragazzi. Ilicic? Deve capire ancora tante cose. Si stava scaldando, quando chiamo un giocatore che deve entrare dev’essere pronto, per me conta solo la squadra. Bisogna essere un pochettino più attenti. Miccoli nel finale? Stavamo facendo cose positive, la scelta di fare entrare Miccoli alla fine era per giocarmela alla fine con 4 attaccanti puri, farlo prima non sarebbe stato giusto. Penalizzati dall’errore di Migliaccio? E’ capitata quella situazione lì, ma Giulio ha fatto una gran partita come le fa da quando ci sono io. Probabilmente non aveva giocate in uscita libere, sono situazioni che possono capitare. La finale Primavera? La Roma non è che mi porti tanto bene, anche se lo sviluppo è stato diverso rispetto a quella partita”

Top