AS ROMA. Antinelli (RaiSport): “Sono paziente, la Roma ha grande qualità”

Alessandro Antinelli

Sulle frequenze di Radio Ies Fm 99.80 nel corso della trasmissione “LA CITTA’ NEL PALLONE” è intervenuto il giornalista di Rai Sport Alessandro Antinelli per fare il punto sul momento della Roma e sulla gara dell’ Olimpico di domani.

Un tuo giudizio su montella e sulle sue dichiarazioni su Luis Enrique

“Sono un estimatore di Montella. Il catania sta facendo cose fantastiche, gioca bene e non ha grandissimi giocatori. Montella ha ragione quando dice che la piazza non avrebbe avuto la stessa pazienza se fosse stato lui al posto di Luis Enrique”.

Su montella che favoriva gli assistiti di Davide Lippi?

“Ho sentito anche io queste voci ma non credo siano fondate”

Dopo Genova è un passo avanti o indietro?

“Il Genoa è stato preso a pallonate dalla Roma. La Roma ha dominato la squadra che 3 giorni prima aveva dato filo da torcere alla Juventus. Si prende sempre gol negli ultimi minuti. Il problema reale è che l’allenatore non ha ancora in testa una formazione tipo”.

Le attenuanti?


“Si gioca senza Totti e senza Pjanic. Quindi se devo schierarmi sono tra i pazienti”.

Sulla formazione e sui singoli?


“Gago mi sta sorprendendo in positivo. Le varie formazioni messe in campo non mi convincono a pieno, dalla metà campo in giù vedo dei problemi. Luis credo non abbia ben chiaro quali giocatori schierare. Perchè uno come Juan è ai margini. Sugli esterni siamo deficitari: J.Angel è bravo nella fase offensiva ma non nella difensiva”

La soluzione?

“Luis Enrique deve cercare di capire cosa vuole fare, soprattutto in difesa, non si puo cambiare sempre. Credo che entro la fine del girone d’andata complice il rientro di Francesco Totti, Luis Enrique troverà la quadratura del cerchio. Comunque sono fiducioso”.

Su Roma Milan?

“Se la Roma riesce a contenere Ibra e a pressare il portatore di palla con il proprio trequartista se la gioca e puo vincerla”.

Fonte: Redazione RadioIes

Top