Spadafora: “Se i contagi continuano a calare, Serie A può ripartire il 13 giugno. Dobbiamo essere in grado di concludere il campionato, non solo farlo ricominciare”

In attesa degli sviluppi attesi nelle prossime ore sul nuovo protocollo inviato dalla Figc, il ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora, nel corso di un'intervista all'agenzia di stampa, si augura che la ripresa del campionato possa avvenire prima possibile. Il ministro, inoltre, rivendica l'inserimento di 1

Serie A, Spadafora: “Ripresa il 13 giugno? Stiamo lavorando per fare in modo che dopo la ripartenza il campionato poi possa anche concludersi”

Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport, è intervenuto ieri sera durante una diretta Facebook per parlare della situazione che vede protagonista la Serie A. In particolare il discorso ha riguardata la possibilità di ripartire il 13 giugno e il protocollo medico, che le squadre dovrebbero rispettare durante gli allenamenti e le

Coronavirus, Spadafora: “Bisogna capire se si tornerà a giocare. Sulla ripresa non ci siamo fatti condizionare da pressioni di alcun genere”

Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport, tramite un'informativa presentata in mattinata al Senato - che verrà portata nel pomeriggio alla Camera - è tornato a parlare della situazione riguardo la ripresa dell'attività sportiva ed in particolare del campionato di Serie A. Queste le sue dichiarazioni: "Le competizioni sportive sono ferme in tutto

Coronavirus, il ministro Spadafora: “Valutiamo lo stop immediato della Serie A”

Anche il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, si unisce alla richiesta di Damiano Tommasi, presidente AIC, di fermare il campionato causa Coronavirus. Queste le sue dichiarazioni rilasciate in FIGC: “Condivido le dichiarazioni di Damiano Tommasi, Presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, e mi unisco alla sua richiesta. Non ha senso in questo momento, mentre

Top