IL MESSAGGERO Garcia-Conte, carissimi nemici

(U.Trani) - La simpatia pungente di Peppino Prisco, indimenticabile dirigente dell’Inter e di un calcio che oggi non c’è più, accostata alla strategia dispettosa di Rudi Garcia, ieri mattina spostatosi a Chieti per ritirare il premio intitolato proprio all’avvocato nerazzurro. Il francese, protagonista in questa stagione di uscite divertenti e in alcuni casi anche

Top