MORTE BOSKOV Stampa serba: “Se ne va una leggenda”

La scomparsa di Vujadin Boskov, indimenticato giocatore e allenatore della nazionale jugoslava e di varie squadre italiane fra cui Napoli, Roma e la Sampdoria dello scudetto nel 1991, trova oggi ampio spazio sulla stampa belgradese. ‘E’ morto il leggendario Vujadin Boskov’, titola il quotidiano Vecernje Novosti, secondo cui “il calcio serbo ha perso

GAZZETTA DELLO SPORT Addio caro Vujadin e grazie di… Totti

(Gazzetta dello Sport) La fotografia è in bianco e nero ma il ricordo, 21 anni dopo, è ancora a colori. Del resto, gli istanti di quel 28 marzo — giorno di festa che i romanisti celebrano scambiandosi gli auguri di Natale — in cui Vujadin Boskov si rivolse a Rizzitelli («Faccio entrare il

GAZZETTA DELLO SPORT Il grande Boskov

(A. De Calò) – Ogni tanto ti guardava con quegli occhi sottili, le rughe sottolineate dal sorriso largo, e anche se aveva appena detto con grande enfasi una cosa apparentemente banale, stava lì: continuava a fissarti furbo — in un breve momento infinito — quasi per indagare se avevi colto

AS ROMA Il club si unisce al cordoglio per la scomparsa di Boskov

L’As Roma manifesta il suo cordoglio per Vujadin Boskov, ex tecnico che ha guidato la formazione giallorossa nella stagione 1992/93 scomparso oggi all’eta di 82 anni. Questo il messaggio del club giallorosso, reso noto sul profilo ufficiale del club: “L’AS Roma si unisce al cordoglio per la scomparsa di Boskov, allenatore giallorosso

Top