LEGGO Cori di discriminazione, Roma deferita

(F. Balzani) – Un supplemento d’indagine e il probabile divieto di trasferta per i possessori della Away Card. Dopo i cori di discriminazione territoriale intonati dai tifosi della Roma al San Paolo ieri il giudice sportivo ha chiesto un rinvio «al Procuratore federale affinché voglia acquisire, anche tramite l’Osservatorio Nazionale, ogni circostanza

IL TEMPO La regola vale solo se insultano Balotelli e i napoletani

(E.Menghi) - Si possono indossare mascherine igieniche «con intento spregiativo nei confronti della tifoseria avversaria» e cavarsela con 3 euro di multa, come successo al Milan in visita al San Paolo, alla 13ª d’andata della stagione scorsa. Si può anche gridare «romani bastardi» più volte, senza essere sanzionati, se sei tifoso

ROMA-NAPOLI Cori discriminatori verso i tifosi napoletani

"Odio Napoli” e “Vesuvio lavali col fuoco”: questi i cori offensivi cantati dagli spalti dell’Olimpico all’indirizzo dei tifosi del Napoli presenti allo stadio per assistere alla semifinale d’andata di Coppa Italia. Prima dell’inizio dell’incontro inoltre sono stati lanciati anche diversi fumogeni e bombe carta, poi a partita appena iniziata anche dal

Top