SOCIAL NETWORK Totti “disturbatore” negli studi di Roma Radio (VIDEO)

Simpatico siparietto con protagonista il capitano giallorosso Francesco Totti. Il capitano giallorosso ha fatto incursione negli studi di Roma Radio, entrando nella stanza della regia. Prima di andarsene, il numero dieci si è concesso una foto assieme al preparatore Vito Scala. Disturbatori bellissimi (ed @ettoredeamicis, il nostro regista, quasi sviene) ?❤️⚽️? #Totti #ASRoma

AS ROMA Taddei: “Togliere le barriere è l’unica soluzione”

Si avvicina il derby e l'Olimpico sembra non riempirsi. Sono attesi circa 30.000 spettatori e Rodrigo Taddei, ex giallorosso, parla proprio di questo: "La Roma senza tifosi perde tantissimo a fa fatica a esprimere il proprio gioco, i giocatori lo fanno, ma non con la stessa intensità per tutta la

LEGGO Per Manolas straordinari in vista-Lazio

(F. Balzani) - Una seduta extra con Spalletti per accelerare il recupero in vista del derby. Ieri mattina Manolas, nel giorno di riposo della squadra, si è allenato da solo a Trigoria e tra oggi e domani tornerà in gruppo dopo l’infortunio muscolare alla coscia che gli ha impedito di

IL GIORNALE Emorragia di passione. Lazio-Roma, il derby… inguardabile

(F.Malerba) – Adesso se ne sono accorti tutti: a Roma è la settimana del derby e il pensiero di un Olimpico vuoto pure nel giorno della stracittadina fa tristezza. Per il presidente del Coni Malagò «Lazio-Roma senza tifosi non è uno spot vincente per la città», mentre la trinità romanista Totti–De Rossi–Florenzi lunedì ha approfittato della serata in

GAZZETTA DELLO SPORT Sacchi stronca gli inseguitori: «Vince la Juve. Non ha rivali. La Roma è una squadra allegra, come la città»

(A.Bocci) – In un momento di costruzione di nuovi muri e chiusura di frontiere, Arrigo Sacchi tiene aperta sull’Europa la sua visione del calcio. «In Champions League giocare per vincere non basta, serve uno stile meno speculativo. Bisognerebbe affrancarsi da un’idea di calcio all’italiana che è ancora figlia di quella di cinquant’anni fa». Intanto però

CORRIERE DELLA SERA Keita-Salah, è la sfida della fantasia. L’egiziano della Roma a caccia del primo gol nella stracittadina

(G.Piacentini) – Tra gli attaccanti a disposizione di Luciano Spalletti, Mohamed Salah è l’unico a non aver ancora segnato alla Lazio. Gli altri – da Dzeko a El Shaarawy passando per Perotti, naturalmente Totti, fino addirittura a Iturbe – ci sono riusciti tutti. L’egiziano, al contrario, non ha bei ricordi contro i biancocelesti: nella partita di andata (8 novembre 2015) dello scorso

GAZZETTA DELLO SPORT Gandini al debutto: «Noi siamo pronti»

(A.Pugliese) – L’occasione è stato l’abbraccio ad un nuovo partner commerciale, la Nissan, con cui la Roma ha firmato una partnership fino a giugno (e poi chissà, magari si potranno intraprendere anche discorsi più profondi) per promuovere la mobilità elettrica in Italia. L’occasione giusta anche per guardare un po’ più in là, fino al

REPUBBLICA Roma e Lazio il derby è social. E porte aperte agli allenamenti

(G.Cardone – F.Ferrazza) – Il deserto (o quasi) che farà da scenario al derby di domenica stona con il frastuono che si è già alzato in città intorno alla partita più attesa. L’Olimpico faticherà a raggiungere le 35mila presenze? Romanisti e laziali si preparano a invadere Formello e il Tre Fontane in settimana. Un surreale vuoto circonderà la sfida allo stadio? Le voci dei

IL MESSAGGERO Il derby ha messo le ali

(S.Carina) – Sembra diventato, sponda giallorossa, il tormentone della settimana: come farà la Roma ad arginare Felipe Anderson e Keita sulle fasce?Quasi dimenticando che Inzaghi avrà lo stesso problema sul versante opposto, dovendo opporsi alla forza d’urto rappresentata da Perotti e Salah. Perché se Dzeko ruba l’occhio, finalizzando la manovra, non va dimenticato che tutto o quasi, passa per

IL MESSAGGERO L’invito di Lazio e Roma: cancelli aperti ai tifosi. Per i giallorossi allenamento al Tre Fontane

(S.Carina) – Non siamo ai livelli dell’invocazione morettiana «D’Alema, di’ qualcosa di sinistra!», ma la decisione della Roma di aprire al pubblico l’allenamento pre-derby di sabato (anche se non va escluso venerdì: Spalletti oggi decide) al Tre Fontane le si avvicina molto. Dopo tanto tempo a Trigoria si torna a fare qualcosa di romanista. Una decisione che segna

CORRIERE DELLA SERA Lo strano derby: Olimpico semivuoto. Formello e Tre Fontane fanno il pieno

(L.Valdiserri) – Se Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto. Il derby Lazio-Roma non riempirà lo stadio Olimpicodomenica pomeriggio, anche se sarà scongiurato il record negativo di presenze allo stadio (23.000, nella partita dello scorso 3 aprile, vinto dalla Roma per 4-1). Ci sarà grande ressa, invece, per gli allenamenti «aperti al pubblico»,

IL TEMPO Salah o Nainggolan? Cercasi l’uomo derby

(A.Serafini) – Scommettere sull’uomo giusto è sempre un rischio, soprattutto se si parla di derby. La Roma apre il ventaglio delle possibilità con più opzioni a disposizione, perché segnare un gol decisivo nella stracittadina è qualcosa che non si dimentica. Giusto per rimanere nel passato più recente, basta chiedere a Marco Cassetti o a Mapou Yanga Mbiwa, che prima di lasciare

Top