AS Roma, due giorni alla scadenza dell’Opa: manca circa l’1.2% per il 95% del capitale

Con una nota sul sito ufficiale la Romacomunica un aggiornamento relativo all’Opa, che terminerà il 15 luglio, con l’obiettivo dei Friedkin di raggiungere il delisting. Il comunicato del club:

Grazie a tutti coloro i quali, dal 13 giugno 2022 a oggi, hanno già espresso la volontà di rinforzare il progetto giallorosso aderendo all’offerta pubblica di acquisto volontaria promossa da Romulus and Remus Investments LLC, di cui Dan Friedkin possiede indirettamente il 100%.

due giorni dalla scadenza (venerdì 15 luglio), l’obiettivo prefissato è più vicino che mai. Al traguardo del 95% manca circa l’1.2% del capitale.

L’adesione all’offerta, oggi, è un’occasione unica e irripetibile per il nostro Club.

Si ricorda che qualora l’offerta non andasse a buon fine, l’Offerente valuterà di realizzare ragionevolmente entro la fine del 2022, anche tramite NEEP Roma Holding S.p.A. e/o società facenti capo all’Offerente medesimo, operazioni straordinarie che possano comportare il Delisting della AS Roma senza che residuino azionisti di minoranza, come già comunicato alla CONSOB e al mercato.

Tuttavia, è importante altresì sottolineare che se l’OPA non andrà in porto, gli azionisti (inclusi coloro che hanno finora aderito all’OPA) oltre a non ricevere un corrispettivo superiore a quello dell’OPA, non potranno più beneficiare del programma fedeltà dell’Assist Club (né di alcuno dei relativi vantaggi e/o opportunità).

Quindi, aderire oggi all’OPA significa:

  • Entrare a far parte dell’Assist Club, un programma senza precedenti, ricco di vantaggi e premi esclusivi
  • Migliorare l’operatività del Club, che diventerebbe più libero di concentrarsi sul proprio core business: l’attività sportiva
  • Vendere all’Offerente, di cui Dan Friedkin – che ha alle spalle il The Friedkin Group, un gruppo solido con un progetto internazionale – possiede indirettamente il 100% del capitale sociale

 Fonte: asroma.com

VAI AL COMUNICATO UFFICIALE

Top