Villa Stuart: per Pellegrini intervento riuscito al quinto metatarso del piede destro. Controlli anche per Mkhitaryan

Altro problema fisico pesante in casa Roma, questa volta è toccato a Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista, come reso noto ieri dopo gli accertamenti effettuati, ha riportato la frattura del quinto metatarso del piede destro rimediata nel corso del match col Lecce. Oggi il numero 7 giallorosso, nella clinica romana di Villa Stuart, si è sottoposto ad osteosintesi e solo al termine dell’operazione si potranno stimare i tempi di recupero, che dovrebbero comunque aggirarsi attorno ai due mesi.

11.00 – Arriva la comunicazione della Roma sui tempi di recupero: 60 giorni per rivedere Lorenzo Pellegrini in campo. Questo il comunicato del club giallorosso: “Questa mattina Lorenzo Pellegrini è stato sottoposto a sintesi della frattura del quinto metatarso destro. L’intervento, eseguito a Villa Stuart dal Prof. Santucci e in presenza del Responsabile Sanitario del Club Andrea Causarano, è perfettamente riuscito ed è presumibile il recupero agonistico in 60 giorni”.

10.00 – L’armeno lascia la clinica da un’uscita secondaria.

9.50 – E’ terminato l’intervento cui si è sottoposto Pellegrini: l’operazione è perfettamente riuscita.

9.13 – Come riferisce in un tweet il giornalista de “Il Tempo” Filippo Biafora, anche Mkhitaryan è a Villa Stuart per svolgere un controllo più approfondito dopo il problema all’inguine che l’ha costretto ad abbandonare il campo contro il Lecce.L’armeno giovedì contro il Wolfsberger in Europa League potrebbe riposare.

Top