Le PAGELLE di Roma-Atalanta: Veretout e Cristante alla deriva. Fonseca troppo ‘italiano’. Smalling unica nota lieta

(K.Karimi - A.Papi) - I voti e le pagelle dei calciatori di Roma e Atalanta, dopo il 2-0 inflitto dai bergamaschi all'Olimpico. -ROMA- Pau Lopez 5 - Nel complesso una gara attenta, rovinata dall'uscita fuori tempo che genera il 2-0 di De Roon. Fazio 5.5 - Schierato sul centro-destra della linea a tre, prova

Roma-Atalanta, le FORMAZIONI UFFICIALI: esordio per Smalling, Florenzi ‘alto’

Dopo il successo in extremis contro il Bologna domenica pomeriggio, la Roma ospita all'Olimpico l'Atalanta per la 5a giornata di campionato. Contro la formazione di Gasperini debutta  dal primo minuto Smalling. In mediana Fonseca si affida alla collaudata coppia Veretout-Cristante. A supporto di Dzeko in attacco, sulla trequarti con Mkhitaryan e Pellegrini torna Zaniolo titolare a destra. LE

Italia-Grecia all’Olimpico, Mancini convocherà De Rossi

De Rossi

Daniele De Rossi potrebbe tornare allo Stadio Olimpico. Non con la maglia della Roma ma con quella della Nazionale: il 12 ottobre, infatti, l'Italia sfiderà la Grecia nell'impianto capitolino, in una sfida che potrebbe dare il pass definitivo ai prossimi Europei. Attualmente, l'ex giallorosso è alle prese con un'elongazione muscolare

Roma-Atalanta: è in ballo la Champions

(U. TRANI) - Ancora la Roma all'Olimpico. In un mese esatto eccola giocare nel suo stadio il 5° match su 6 stagionali. La nuova chance è, dunque, da sfruttare per dare continuità alla striscia positiva di 3 vittorie, compresa quello contro il Basaksehir in Europa Legaue, e alla risalita lampo in

Tocca a Smalling: «Non vedo l’ora»

(S. CARINA) - Non ce la faceva più. Complice un sovraccarico muscolare alla vigilia del match col Sassuolo, Smalling ha dovuto rimandare il debutto. Con 10 giorni di ritardo, il momento è arrivato. Ad annunciarlo, Fonseca: «Chris gioca». Non proprio l'esordio più semplice. Di fronte,Duvan Zapata. Ma un ragazzo che arriva

La Roma punta in alto

(A. AUSTINI) - «Sono totalmente contrario all’euforia, bisogna averla quando si vince un trofeo o si raggiunge un obiettivo». Paulo Fonseca ha capito in fretta dov'è capitato, ha sbattuto sulle difficoltà del campionato italiano nelle prime due partite e ha adattato il suo sistema di gioco al nuovo contesto, ma è

Top