Fonseca con le 5 stelle: quelle che non toglie mai

I fedelissimi di Fonseca sono cinque:  Pau Lopez, Federico Fazio, Aleksandar Kolarov, Bryan Cristante ed Edin Dzeko. Al netto di colpi di scena, saranno ancora una volta loro a tentare di trainare la squadra giallorossa fuori dalle secche dove la sconfitta contro l’Atalanta l’ha fatta incagliare. Ieri uno dei fedelissimi come Fazio ha chiamato a raccolta i suoi. «Fonseca mi ha impressionato da subito e il gruppo è molto unito – spiega al “match program” –. certo, contro l’Atalanta ci ha messo in difficoltà, però abbiamo avuto 3-4 occasioni chiare, ma non siamo riusciti a segnare. Avrebbero potuto cambiare la partita. Comunque non dobbiamo abbatterci in nessun modo. Dobbiamo pensare al futuro adesso. Domenica contro il Lecce giocheremo alle 15, in trasferta, farà caldo e sarà dura. Dobbiamo lottare da squadra e prendere i 3 punti. L’esperienza mi ha insegnato che non esistono mai gare facili, ma siamo un bel gruppo. Anche chi sta in panchina o non gioca: bisogna dare il meglio in allenamento e finora tutti lo hanno fatto». Per questo l’ottimismo resta grande. «Il k.o. con l’Atalanta non cambia nulla. Dobbiamo solo continuare a lavorare. Abbiamo voglia di fare bene e arrivare in zona Champions. Siamo la Roma, dobbiamo avere fame di vincere». Parola di uno che il cui futuro è sempre più giallorosso. «Mi aspetto di rimanere qui tanti anni».

Fonte: Gasport

Top