Primavera, De Rossi: “Dopo Plzen mi aspettavo molto di più. Ci manca la determinazione”

Alberto De Rossi

Il tecnico della Roma Primavera, Alberto De Rossi, commenta il pareggio per 1-1 sul campo del Cagliari:

“Il primo tempo non siamo proprio scesi in campo, abbiamo fatto molto male. Passaggi sbagliati, errori nel passaggio. Peccato, non si può regalare il primo tempo agli avversari. Anzi, siamo stati anche bravi a rimanere sul pareggio per provare a ribaltare la partita nel secondo tempo con il piglio giusto, ma non ci siamo riusciti. Difficoltà nel segnare? Lavoriamo sempre molto bene fuori dall’area, ma dentro manca la determinazione, determinazione che avevamo tempo fa. Forse i risultati negativi ci hanno tolto questa freddezza, la palla non può andare dentro da sola. Meglio in difesa? Anche in difesa possiamo fare meglio, loro avevano due punte comunque molto meglio. Mi aspettavo molto di più dopo Plzen, ma anche i ragazzi. Era una partita molto importante per il campionato, potevamo ritornare in alto in classifica. Mercoledì affrontiamo un’altra partita importante in Coppa Italia, ma il campionato rimane la nostra competizione principale, un mese fa eravamo i protagonisti assoluti. Quando mancano tanti giocatori è chiaro che le risposte e le caratteristiche sono diverse, alcuni meccanismi non riusciamo a riproporli. Dobbiamo allenarci e stare insieme, perché questa squadra sta poco insieme a causa delle nazionali e di altre manifestazioni. C’è un motivo in questo momento negativo, ma teniamoci il secondo tempo di oggi. Ora la Coppa Italia contro una squadra molto complicata contro il Sassuolo”.

Fonte: Roma Tv
Top