Mercato Roma, Antonelli: “Su Peres c’è stato interesse ma mai trattativa avanzata”

Bruno Peres

Ha parlato Stefano Antonelli, intermediario che fa parte dell’agenzia Football Service che detiene la procura anche di Bruno Peres, esterno destro della Roma al centro di diverse voci di mercato. Queste le parole di Antonelli:

“La situazione di Bruno Peres è in divenire. Ho letto tanto, forse troppo. Sicuramente ha un ottimo mercato. E’ un peccato che non abbia ancora espresso il suo valore calcistico a Roma, forse si è equivocato qualche suo atteggiamento che magari il tifoso della Roma non ha accettato. Questo rapporto è ancora da strutturare e magari ne ha risentito qualche prestazione. Al momento Bruno Peres è della Roma, a tutto tondo. E’ il club che dovrà fare una scelta. Lui sta particolarmente bene alla Roma, si parlerà con la società. Se si scrive tanto, qualcosa di vero c’è: c’è stato dell’interesse, ma mai una trattativa definita o particolarmente avanzata. Oggi Bruno Peres è della Roma, vedremo cosa deciderà il club assieme al giocatore. Portogallo e Turchia? Ritengo Bruno Peres un giocatore fortissimo. In tutto il mondo ci sono dei ruoli specifici merce rara da trovare e gli esterni sono i più difficili da trovare. Nella rivisitazione del calcio mondiale, gli esterni difensivi sono quasi sempre degli attaccanti aggiunti e Bruno è uno di quelli che interpreta questo ruolo nel migliore dei modi possibili. Portogallo, Turchia, Inghilterra, dove poi lui è considerato un extracomunitario e ci sono dei coefficienti da dover rispettare… Tutto vero come interesse, tutto non vero come realtà. Bruno sta benissimo alla Roma e se uscirà dalla Roma è soltanto per qualcosa di molto importante. Più importante della Roma, la vedo un po’ difficile”.

Fonte: calciomercato.it

Top