CorSera – La Lazio verso una maxi-squalifica. Curva Nord chiusa fino a gennaio

Adesivi antisemiti Curva Sud

Ora la Lazio rischia una maxi-sanzione che potrebbe consistere nella chiusura della curva Nord anche in occasione del derby del prossimo 18 novembre. Il motivo oramai è noto, ovvero gli adesivi attaccati nei corridoi della Curva Sud da parte di una ventina di sostenitori laziali che sono indagati per istigazione all’odio razziale. Il procuratore federale Giuseppe Pecoraro all’interno della sua istruttoria ha inserito anche il nome di Claudio Lotito per violazione del principio di lealtà sportiva: l’Olimpico potrebbe essere squalificato per le partite che la Lazio giocherà contro Udinese, Fiorentina, Torino e Crotone. Nel 2017 la Lazio avrebbe così concluso le partite di fronte al suo pubblico per quanto riguarda le partite in casa. In alternativa è possibile che venga chiusa soltanto la Curva Nord per non punire l’intera tifoseria laziale, ma anche in questo caso sembra impensabile che la Curva Nord possa essere riaperta per il derby.

Fonte: Corriere della Sera

Top